Domenica 22 Settembre 2019
Il distributore di acqua sarà installato nella piazzetta del rione Borgo Marino


S. Teresa. Arriva la "sorgente di città": sabato l'inaugurazione

di Gianluca Santisi | 13/03/2016 | AMBIENTE

3843 Lettori unici | Commenti 1

Il distributore verrà posizionato nei prossimi giorni

Sarà inaugurata sabato prossimo, alle ore 11, la prima “Casablu” di S.Teresa di Riva, distributore automatico di acqua potabile collocato sul lungomare nella piazzetta del rione Borgo Marino. Dopo la realizzazione degli allacci, la struttura sarà installata tra martedì e mercoledì per essere poi pienamente operativa a partire dal prossimo fine settimana. Sarà gestita da una ditta di Gravina di Catania che ha avuto la concessione per i prossimi sette anni versando al Comune la somma di 8mila euro. Il distributore, dotato di un sistema di purificazione del prezioso liquido, erogherà acqua naturale refrigerata al costo di 0,04 euro al litro, mentre l’acqua gasata refrigerata costerà 0,06 euro al litro. Per usufruirne bisognerà attivare la “Casablu card”, una scheda ricaricabile acquistabile presso due tabaccherie di via Regina Margherita (ai civici 291 e 472) al costo di 5 euro (con 3 euro di credito). La prima settimana, dal 19 al 26 marzo, i possessori della card potranno usufruire del servizio gratuitamente. La “casa dell’acqua” potrà essere utilizzata anche dai non residenti.

“Si tratta di un importante servizio che riusciremo a dare alla nostra comunità – ha commentato il vicesindaco Danilo Lo Giudice - garantendo contemporaneamente un risparmio per i nostri concittadini e dei naturali vantaggi per l'ambiente. Con questo servizio, infatti, residenti e non, muniti di card reperibile nei punti convenzionati, potranno usufruire della “sorgente di città” prelevando acqua naturale e frizzante a costi economici; l'acqua ovviamente sarà micro filtrata e sterilizzata e quindi sicura al 100%. Inoltre – ha aggiunto Lo Giudice - diminuirà la plastica prodotta e, quindi, anche la quantità di rifiuti da smaltire oltre alle emissioni atmosferiche derivanti dai trasporti. Sui social c'è già grande entusiasmo da parte della comunità - ha concluso il vicesindaco - e invito tutti a partecipare sabato 19, alle ore 11, all'inaugurazione, per così poter provare questo servizio che sarà totalmente gratuito fino al 27 marzo”.

Più informazioni: casa dell'acqua santa teresa di riva  


COMMENTI

Giuseppe Abate | il 13/03/2016 alle 18:30:07

Se davanti la piazza non faranno un paio di stalli per la sosta riservata a chi vuole prendere l'acqua sarà impossibile andarci, soprattutto in estate quella zona è un caos. Mi auguro che si sia pensato anche a questo, o quantomeno verrà tolta la catenella che chiude la traversina così da consentire di poter parcheggiare pochi minuti per prendere l'acqua.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.