Venerdì 26 Aprile 2019
Giornata di educazione ambientale. Premiate le idee innovative gli studenti


Ecoday, al Classico di S. Teresa le buone pratiche per salvare il pianeta

01/02/2019 | AMBIENTE

408 Lettori unici

Alcuni degli alunni del Classico premiati

Rispetto della natura, delle piante, delle acque, della terra, di ogni forma di vita, per promuovere lo sviluppo sostenibile, l’economia circolare, la conservazione delle risorse e la lotta agli sprechi. Sono i temi ai quali è stata dedicata la seconda edizione dell’Ecoday, giornata di educazione ambientale organizzata dal team ambientale del Liceo Classico dell’Istituto “Caminiti-Trimarchi” di S. Teresa di Riva, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, il Cea di Messina (Centro Educazione Ambientale), i rappresentanti della Carta dei Comuni Custodi della Macchia Mediterranea, Ramarro Sicilia e l’Irssat (Istituto di Ricerca, Sviluppo e Sperimentazione sull’Ambiente e il Territorio). Il vicesindaco con delega all’Ambiente, Gianmarco Lombardo, ha parlato della protezione dell’ambiente e sensibilizzato gli studenti sull'importanza della raccolta differenziata e alla necessità di liberarci dalla plastica; il prof. Vincenzo Piccione dell'Irssat ha relazionato sui cambiamenti climatici e sulla lotta alla desertificazione in Sicilia, presentando anche il calendario ambientale 2019: bel suo intervento illustrato i dati e le statistiche relativi all’andamento annuale dell’aridità, alle temperature medie annuali, alle precipitazioni annuali nella nostra isola, sottolineando come il 21% del territorio nazionale sia a rischio desertificazione, di cui il 41% nel Sud e il 70% in Sicilia, dove si è passati da un’estensione boschiva pari all’80%, durante l’Impero romano al 10% di oggi. Gli alunni sono stati informati anche dell’invenzione del Cocoon, ideato dalla Land Life Company per rilasciare acqua in terreni aridi e favorire la crescita di specie vegetali, risparmiando sulle spese di irrigazione e aumentando la possibilità di sopravvivenza delle piante.

Nella stessa giornata sono stati premiati gli alunni che hanno preso parte al contest "A second life", per educare al riuso, al riciclo, al risparmio e alla diminuzione della produzione di scarti e rifiuti. Per la Sezione riciclo artistico la giuria ha attribuito il primo premio agli alunni della scuola Media di Roccalumera, che hanno realizzato una sirena per lanciare il messaggio della difesa del mare e, per la Sezione riciclo creativo, il primo premio ex aequo alla classe IB del Classico di S. Teresa con l'eco-sofà e alla classe IA con una lampada ecologica. La giornata è stata allietata con la danza green di Denise Santoro e con l’esibizione canora di Alessia Pinto.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.