Mercoledì 19 Dicembre 2018
Evento promosso a scuola da Comune e Legambiente con la piantumazione di alberelli


Festa dell'albero, a Sant'Alessio più verde e meno rifiuti - FOTO

di Andrea Rifatto | 24/11/2018 | AMBIENTE

188 Lettori unici

La messa a dimora di un alberello

La Festa dell’Albero ha visto protagonisti anche gli studenti del plesso “Antonio Gussio” di Sant’Alessio, dove l’iniziativa è stata promossa dall’Amministrazione comunale con l’assessore Alessandra Marisca e dall’Istituto comprensivo, che hanno aderito al programma del Circolo Legambiente Taormina-Giardini-Valle Alcantara, che ha promosso nel territorio la 24edizione della Festa, grazie a cui ogni anno Legambiente mette a dimora tantissimi giovani arbusti lungo la penisola, tra essenze aromatiche e giovani alberi, celebrando così il loro indispensabile contributo alla vita. Quest'anno la manifestazione era dedicata all'accoglienza e alla solidarietà affinché come gli alberi, questi valori possano mettere radici forti e profonde nel nostro paese e fermare le ondate di razzismo e intolleranza che stanno attraversando in modo preoccupante i nostri territori. Gli allievi dell’Infanzia e della Primaria, che nelle settimane precedenti hanno lavorato in classe approfondendo le tematiche ambientali, hanno partecipato a un incontro con il professor Vincenzo Piccione e l’avvocato Giuseppe Panebianco del Centro educazione ambientale di Messina, Annamaria Nossing di Legambiente, Domenico Contartese, naturalista e guida dell'orto botanico di Messina e Giuseppe Cacciola responsabile del Nodo InFea della Città metropolitana, durante il quale hanno appreso le funzioni dell’albero e della macchia mediterranea. Piccione e Panebianco hanno spiegato il significato dell’albero come specie biologica e il ruolo del Cea, associazione che si occupa di istruire e educare il cittadino all’ambiente per dare un contributo a fare meno sprechi e a rispettare di più il nostro ambiente. L’assessore Marisca ha evidenziato l’importanza della macchia mediterranea di cui Sant’Alessio è comune custode ha sottolineato come l’iniziativa sia stata organizzata nell’ambito della Settimana europea della riduzione dei rifiuti, a testimonianza dello stretto legame con l’ambiente. Soddisfatta per la riuscita dell’evento e per il coinvolgimento degli studenti la dirigente dell’Istituto comprensivo, Enza Interdonato.

Nel cortile della scuola sono stati poi piantumati alcuni alberi donati al Circolo Legambiente dall’Assessorato regionale Agricoltura tramite il Servizio per il Territorio di Messina, operazione che ha permesso a bambini e ragazzi, come evidenziato dalla presidente Nossing, di prendere contatto con la terra passando dalle nozioni teoriche a quelle pratiche. Gli studenti hanno inoltre partecipato a una creazione pittorica estemporanea realizzata dall’artista Ludovico Costa con cosmetici riciclati raccolti nei giorni scorsi e ad un video tutorial in collegamento con l’artigiano Ivan Guerrera sull’utilizzo alternativo delle creme solari scadute. Presenti alla giornata per un saluto anche il sindaco Giovanni Foti e il vicesindaco Franco Santoro.



COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.