Sabato 21 Settembre 2019
L'ira del sindaco per i rifiuti abbandonati dai soliti incivili alla periferia del paese


Furci, torrenti inquinati e ridotti a discariche: "Chi sporca è un delinquente"

di Redazione | 18/08/2019 | AMBIENTE

370 Lettori unici

Rifiuti abbandonati nel torrente Pagliara

Se c’è chi rispetta le regole e si ormai “convertito” al nuovo corso nella gestione dei rifiuti, con la raccolta differenziata porta a porta che ha portato all’eliminazione dei cassonetti stradali, anche a Furci Siculo non mancano gli incivili, sia del posto che provenienti da altri comuni, che vanno alla costante ricerca di angoli nascosti e zone periferiche per abbandonare la loro spazzatura, molto spesso anche scarti pericolosi e inquinanti. Uno dei punti preferiti è l’alveo dei torrenti, un questo caso del Pagliara, che divide Furci da Roccalumera. Qui i soliti arretrati e ignoranti hanno scaricato rifiuti di ogni tipo, dal sacchetto di indifferenziata proveniente dall’abitazione agli ingombranti e agli scarti derivanti dall’edilizia. Il degrado e il pericolo è stato segnalato al sindaco Matteo Francilia, che è andato su tutte le furie e ha inviato sul posto la Polizia municipale. Gli agenti, sotto le direttive del comandante provvisorio Salvatore Campagna, hanno effettuato una ricognizione dei luoghi spostandosi anche in altre zone dove si registra un fenomeno analogo, come il letto del torrente Savoca e la circonvallazione.

“La Polizia municipale ha trovato parecchi sacchetti di spazzatura abbandonati, si tratta di rifiuti di natura urbana/domestica – ha detto il sindaco - e nei prossimi giorni provvederemo a bonificare l'area in oggetto come abbiamo già fatto in passato in tante altre occasioni e cercheremo di installare altre fototrappole o telecamere nel paese. In realtà servirebbe una telecamera o un vigile per ciascuna persona, spiace dirlo ma è così – ha constatato con amarezza il primo cittadino – non faccio altro che combattere giornalmente contro l'inciviltà senza avere tanti strumenti a disposizione e scarsissime risorse economiche finanziarie. Ciò nonostante la nostra Amministrazione comunale non si ferma, continuiamo giornalmente a batterci contro questi zozzi che non hanno alcun rispetto per il prossimo e neanche per loro stessi. Chi compie queste azioni è paragonabile ad un delinquente della peggiore specie. Noi non guardiamo in faccia a nessuno e continuiamo a portare avanti la nostra azione amministrativa improntata sulla legalità e il rispetto delle regole, colpendo pesantemente gli incivili”. Poi un invito alla collaborazione rivolto ai cittadini: “Vi preghiamo di continuare a segnalarci eventuali incivili in azione e ringrazio la Polizia municipale e la Polizia metropolitana per la collaborazione”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.