Mercoledì 19 Dicembre 2018
Amministrazione, associazioni e volontari impegnati a promuovere azioni virtuose


Furci, una settimana dedicata all'ambiente e alla riduzione dei rifiuti

16/11/2018 | AMBIENTE

247 Lettori unici

Cordaro e Francilia con i contenitori della differenziata

Anche Furci partecipa alla Settimana europea per la riduzione dei rifiuti, che invita istituzioni, associazioni e cittadini a promuovere azioni per la riduzione dei rifiuti e a mettere in atto tutte le strategie che mirano al riuso e al riciclo degli stessi. Diversi tavoli tecnici hanno visto interloquire amministratori, rappresentanti locali di Pro Loco, Scout e Rete Civica Salute, insieme ai volontari del Comitato Jonico Beni Comuni, che hanno già collaborato con l’Amministrazione comunale nell’ambito sin dall’avvio della raccolta differenziata. Incontri che hanno trovato unione d’intenti e medesimi interessi verso un’azione comune. Diverse giornate da domenica 18 a sabato 24 novembre interesseranno svariati ambiti sociali, nelle quali i cittadini tutti saranno chiamati a riflettere e ad attivarsi per la salvaguardia dell’ambiente. Si partirà domenica con l’importante giornata ecologica “PuliAmo Furci”, che vedrà impegnati sul campo amministratori e cittadini volontari che coadiuveranno il Gruppo Scout C. N. G. E. I. Messina 2 di Furci nella pulizia di una piazzuola della pineta sovrastante l’abitato furcese, in passato meta di scampagnate e di passeggiate ed oggi in stato di totale abbandono, ed il gruppo della Pro Loco a ripulire la spiaggia dai detriti e dai rifiuti riportati dalle onde nel corso delle ultime mareggiate. Altre giornate saranno dedicate ai bambini e giovani con incontri nelle scuole. Chiuderà la settimana un incontro-dibattito, nel salone “Anna Barcellona” del Centro diurno, in cui amministratori, rappresentanti di Rete Civica Salute e del Comitato Jonico Beni Comuni incontreranno la cittadinanza per illustrare quanto fatto sino ad oggi e tutte le azioni previste per il futuro, nonché le buone pratiche che contribuiscono alla riduzione dei rifiuti e alla valorizzazione degli stessi. Allo stesso incontro parteciperà la dottoressa Melania Nicita, funzionario del Dipartimento regionale Acqua e Rifiuti.

“Sin dall’inizio del mio mandato amministrativo ho posto in primo piano la tutela dell’ambiente e la salute dei miei concittadini, tematiche strettamente connesse ed imprescindibili l’una dall’altra – commenta il sindaco Matteo Francilia – disastri ambientali ormai tristemente noti ci ricordano che la Natura merita rispetto da parte dell’uomo, che deve guardare ad un futuro tecnologico e allo stesso tempo sostenibile”. “Accogliendo l’invito del Dipartimento Acqua e Rifiuti della Regione Sicilia – aggiunge la consigliera con delega ad Ambiente e Rifiuti, Manuela Cordaro – abbiamo a nostra volta coinvolto le associazioni che operano nel nostro territorio e le quali, ciascuno nel proprio ambito di azione, daranno un contributo fattivo alla riuscita di questa intensa ed interessante settimana”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.