Venerdì 24 Maggio 2019
L'Amministrazione ringrazia i cittadini. Si lavora alla gara per il servizio


Giardini, la raccolta differenziata arriva al 70%: "Possiamo fare ancora meglio"

di Andrea Rifatto | 23/03/2019 | AMBIENTE

415 Lettori unici

Contenitori per la differenziata

Ulteriore passo in avanti nella raccolta differenziata dei rifiuti a Giardini Naxos. Secondo gli ultimi dati forniti dalla Progitec, la ditta che si occupa dei servizi ambientali nella cittadina naxiota, è stata raggiunto il 70% di differenziata ed è stata quindi superata la soglia minima di legge del 65%. “I cittadini stanno rispondendo bene ma ovviamente possiamo ancora migliorare le performance – commenta l’assessore all’Ecologia, Carmelo Villari – ottenendo così vantaggi ambientali, d’immagine e anche economici, con la diminuzione della Tari a carico degli utenti visto che è prevista una riduzione del piano finanziario della tariffa”. I giardinesi hanno dunque accolto con favore il nuovo corso nella gestione dei rifiuti solidi urbani, anche se non mancano i casi di abbandoni di sacchetti o ingombranti, spesso gettati da persone gi altri comuni, in particolare nelle zone periferiche: “I controlli svolti dall’Ufficio tecnico, dalla Polizia municipale e dalle guardie ambientali, che ringrazio per il loro impegno, vanno avanti e hanno prodotto buoni risultati – prosegue Villari – inoltre gli utenti, oltre a conferire con il porta a porta, stanno utilizzando anche il centro di raccolta, frequentato soprattutto dai titolari di attività commerciali per smaltire i propri scarti. Proprio con i commercianti abbiamo avuto un incontro e ci stanno dando una grossa mano nel migliorare la raccolta differenziata”. A Giardini attualmente il servizio rifiuti viene gestito in fase di transizione dalla Progitec e l’affidamento disposto con ordinanza sindacale per motivi di urgenza scadrà il 31 maggio. L’Amministrazione non ha più intenzione di proseguire con provvedimenti urgenti e ha quindi avviato l’iter per indire una procedura comparativa per 6 mesi, con decorrenza 1 giugno, tramite manifestazione di interesse all’Urega, visto che sono ancora in corso le procedure di gara alla Srr Messina Area Metropolitana e l’affidamento del servizio avverrà probabilmente in autunno, vista la complessità della gara in 5 lotti. “Abbiamo presentato il nostro progetto e il presidente delle Srr, Santi Briguglio Polò, ci ha dato l’opportunità di segnalare le nostre esigenze, che sono ovviamente diverse da altri comuni essendo Giardini una città che in estate vede un aumento considerevole delle presenze – aggiunge l’assessore Villari – e abbiamo ricevuto massima disponibilità. Considerando l’approssimarsi della stagione estiva, confidiamo nei cittadini affinché proseguano sula strada intrapresa per fare ancora di meglio”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.