Martedì 19 Novembre 2019
Bambini in piazza nella giornata-evento organizzata a S. Teresa di Riva dal Gruppo Unicef


"Insieme si può", entusiasmo per la festa dell'eco-sostenibilità

06/06/2015 | AMBIENTE

2066 Lettori unici

Bambini e organizzatori in piazza

Piazza Marina Militare Italiana, sul lungomare di S. Teresa di Riva, si è colorata e animata grazie alla presenza di numerosi bambini in occasione della terza edizione di “Insieme si può”, manifestazione organizzata dal Gruppo Unicef santateresino. Come spiegato dalla dott.ssa Rosaria Todaro, responsabile del Gruppo, lo scopo dell'evento era quello di sensibilizzare e coinvolgere le nuove generazioni su un modello di sviluppo ecosostenibile, con una formula a misura di bambini. Questi ultimi, organizzati in gruppi, sono stati guidati in un tour tra le diverse postazioni allestite in piazza, dedicate ai temi dell'ecosostenibilità. In ogni spazio sono state fornite delucidazioni accompagnate da esempi pratici, a partire dall’impiego delle energie rinnovabili: i piccoli partecipanti hanno avuto modo di vedere il funzionamento di alcuni modelli alimentati da pannelli fotovoltaici e apprendere le altre fonti energetiche alternative ecocompatibili, grazie alla collaborazione della ditta Gecos di S. Teresa di Riva. Nell’orto sostenibile i bambini, accompagnati dall’agronomo Samuele Clementi e con il sostegno della ditta Franchi Annamaria di Mandanici, hanno posizionato nei vasi delle piante di ortaggi, imparando il significato di prodotto biologico. Nello spazio degli esperimenti ambientali, realizzato dagli studenti dell’Istituto superiore “Caminiti-Trimarchi” di S.Teresa, coordinati dalle docenti Enza Famulari e Mariagrazia Muri, è stato  spiegato il ciclo dell'acqua e l'inquinamento atmosferico, con ricostruzioni in miniatura preparate dagli stessi ragazzi. Riduzione dei rifiuti e riutilizzo dei materiali sono stati temi esposti dai soci dell’associazione “Riciclare è meglio di inquinare” di S. Teresa. La nutrizionista Francesca Caraci ha invece spiegato ai bambini l’importanza di una corretta alimentazione: ad accompagnarla il cuoco Carmelo Oliveri di Roccalumera e il suo staff, che hanno preparato in piazza e offerto ai bambini una sana merenda. Lo spazio dedicato ai giochi ecologici è stato coordinato dal tecnico Walter Martinez del Campus Mondial Club, che ha fatto sì che i partecipanti a “Insieme si può” imparassero nuovi giochi da fare all’aria aperta e in gruppo. Per la mobilità sostenibile è stato proposto un percorso a ostacoli per le biciclette, allestito dalla Doctor Bike di S. Teresa di Riva per promuovere l'uso della bici quale mezzo di locomozione ad impatto zero sull’ambiente. Un angolo di piazza Marina Militare Italiana è stato dedicato all’artigianato naturale: l’artigiano Santi Lo Conte di Savoca, esperto nella lavorazione di materie prime naturali, ha mostrato come si realizzano oggetti di uso comune: in particolare ha montato degli scanni sotto gli occhi dei bambini, intrecciando canne in legno. Per il Gruppo Unicef di S. Teresa il bilancio della manifestazione è stato positivo, in una terza edizione che ha registrato l'interesse e l'entusiasmo dei bambini presenti.


Più informazioni: unicef  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.