Martedì 10 Dicembre 2019
Anche la Sicilia partecipa all'iniziativa della trasmissione radiofonica Caterpillar


"M'illumino di meno": minori consumi per salvare il Pianeta

di Sikily News | 13/02/2014 | AMBIENTE

1998 Lettori unici

Giornata del Risparmio energetico: chi ama il bello non spreca

“M’illumino di Meno”, la più celebre campagna di sensibilizzazione radiofonica sul Risparmio Energetico e sulla razionalizzazione dei consumi, lanciata da Caterpillar, trasmissione radiofonica di Radio2, è giunta alla sua decima edizione. L’invito consueto è quello di aderire ad un simbolico “silenzio energetico” nella Giornata del Risparmio energetico, il 14 febbraio 2014. Dopo aver spento i più noti monumenti delle città italiane ed europee nelle passate edizioni, Caterpillar e il suo spin-off mattutino CaterpillarAM invitano tutti, dalle istituzioni ai privati cittadini, dalle scuole ai negozi, dalle aziende alle associazioni culturali, a rendere visibile la propria attenzione al tema della sostenibilità spegnendo piazze, vetrine, uffici, aule e private abitazioni, tra le 18 e le 19.30, durante la messa in onda della trasmissione. Si tratta di un gesto simbolico cui da qualche anno è stato affiancato anche l’invito ad accendere, laddove possibile, luci “pulite”, facendo ricorso a fonti rinnovabili e sistemi intelligenti di illuminazione.

Quest’anno il focus dell’iniziativa è puntato sui musei, invitati a mostrare simbolicamente il proprio amore per il Pianeta spegnendo brevemente le luci su un proprio capolavoro, eventualmente illuminandolo a Led o con altre tecniche intelligenti, per sensibilizzare i propri visitatori su come una nuova cultura dell'energia intelligente possa rendere disponibili nuove risorse per la conservazione e valorizzazione del patrimonio.
Per un mese la trasmissione Caterpillar darà voce a tutte le azioni virtuose di razionalizzazione dei consumi (riduzione degli sprechi, produzione di energia pulita, mobilità sostenibile, riduzione dei rifiuti) e a tutte le iniziative in preparazione per l’ormai tradizionale Festa del Risparmio Energetico, che propone non un oscurantista ritorno al passato ma una sorta di gioioso “pride” della gestione intelligente delle risorse per ripensare un futuro sostenibile. La campagna ha ottenuto anche quest’anno l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e il Patrocinio del Parlamento Europeo.

In Sicilia sono 70 tra Comuni, enti, associazioni e privati coloro che aderiscono a “M’illumino di Meno”. Tra i Comuni, in provincia di Messina, oltre al capoluogo, aderiscono Sant’Agata di Militello, Sinagra e Tusa. Nel catanese, insieme a Catania partecipano all’iniziativa Randazzo, Santa Venerina e Sant’Alfio. Castellana Sicula, Gangi e Petralia Sottana in provincia di Palermo. Quattro i Comuni del ragusano aderenti a “M’illumino di Meno”: Chiaramonte Gulfi, Pozzallo, Scicli e Vittoria. Noto in provincia di Siracusa e Santa Ninfa in quella di Trapani.

A Messina, gli uffici ed i locali dell’Amministrazione comunale spegneranno le luci per osservare il simbolico “silenzio energetico” dalle ore 13.00 alle 14.00 di venerdì 14, così come disposto dagli assessori all’energia, Gaetano Cacciola, ed all’ambiente, Danele Ialacqua.

Il Monastero dei Benedettini di Catania sarà invece la cornice dell’evento “M’illumino di meno” nel capoluogo etneo. Venerdì 14 febbraio, alle ore 20:00, Officine Culturali spegnerà le luci del Coro Notte per M’illumino di musica: Domenico Giovanni Famà (chitarra solista), Linda Vinciullo (flauto), Matteo Blundo (viola) e Chiara D’Aparo (violoncello) metteranno in mostra i colori della musica. Grazie infatti all’uso di luci a led e vernici fosforescenti che illuminano gli strumenti e i volti dei musicisti, si potrà vedere il movimento della musica. Alle ore 20:30 invece inizieranno i percorsi guidati all’interno delle famose Cucine settecentesche e nelle suggestive cantine, spazi allestiti da Officine Culturali e Cofely (partner tecnico dell’Università), con illuminazione a “impatto zero” per un intrigante percorso in penombra.

Più informazioni: m'illumino di meno  ambiente  rsparmio enrgetico  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.