Lunedì 16 Settembre 2019
Realizzata dal Comune, è tra le otto in Sicilia dedicate ai cani e ai loro padroni


Al mare con Fido: ecco la Bau beach di S. Teresa – FOTO

di Andrea Rifatto | 21/07/2018 | ATTUALITÀ

3919 Lettori unici

Cani e padroni in mare

In vacanza al mare, con il proprio cane, su una spiaggia libera da divieti e… lamentele. È il sogno di ogni famiglia, o di chi comunque possiede un animale a quattro zampe, che durante l’estate deve scegliere la meta dove trascorrere le ferie. Una ricerca spesso non facile, perché in Italia non sono molte le spiagge animal friendly dove è possibile accedere con il proprio cane. In Sicilia erano sette, da ieri otto, grazie all’apertura della Bau beach di S. Teresa di Riva, la quarta in provincia di Messina (oltre Lipari, Brolo e Messina). A volerla fortemente è stata l’Amministrazione comunale, che ieri sera ha tagliato il nastro insieme a tanti cani e padroni, entusiasti di questa nuova possibilità offerta dall’ente pubblico. Al sindaco Danilo Lo Giudice sono arrivati i complimenti di residenti e turisti, che hanno poi “festeggiato” l’apertura della nuova area con un tuffo in mare. Ovviamente con gli amici a quattro zampe al seguito. “Un’iniziativa importante, un segno di civiltà, considerato che oggi giorno una famiglia su due ha un cane in casa che ormai è parte integrante della famiglia – ha detto il primo cittadino – volevamo aprire la Bau beach già lo scorso anno ma non è stato possibile per motivi burocratici. Non vi nascondo che per noi ha rappresentato una difficoltà in questi anni dover vietare agli animali di permanere in spiaggia e dover mandare i vigili urbani ogni qualvolta giungeva una segnalazione. Adesso tutto ciò sarà evitabile grazie a questa area”. All’inaugurazione, oltre al primo cittadino, sono intervenuti assessori e consiglieri, cittadini, vacanzieri, il progettista della struttura, l’ingegnere Onofrio Crisafulli dell’Ufficio tecnico comunale e il titolare della ditta costruttrice.

La Bau beach di S. Teresa sorge su un’area di circa 500 metri quadri all’estrema periferia nord del paese ed offre otto postazioni attrezzate per ospitare i cani, con zone ombreggiate, doccette per l’acqua e ciotole, oltre a giochi per l’attività di agility: grazie a un corridoio i padroni possono poi raggiungere un'area delimitata fino alla battigia e trascorrere una giornata al mare insieme al loro Fido. L’opera è stata realizzata dal Comune con una spesa di 13mila 500 euro ed è inserita nel Piano di utilizzo del Demanio marittimo (Pudm) che ne prevede anche un’altra nella parte opposta del paese. “Mantenete l’area pulita e la troverete pulita, seguite bene le indicazioni che vi sono riportate e sarà tutto semplice” – ha spiegato il sindaco. “Ho visto grande soddisfazione da parte dei presenti e questa è la cosa che più di ogni altra ci riempie di gioia – ha commentato Lo Giudice dopo l’inaugurazione – il nostro ruolo è quello di rendere la città sempre più a misura d’uomo, in questo caso a misura di... cane”. Nel resto della spiaggia libera rimane confermato il divieto di far permanere i cani, mentre per la fruizione della Bau beach è stato emanato un regolamento che i padroni dovranno rispettare.

Il regolamento della Bau beach di S. Teresa



COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.