Sabato 21 Settembre 2019
I cittadini interessati potranno presentare domanda entro il 12 febbraio


Alì Terme, arrivano i “Nonni vigile” davanti alle scuole

13/01/2016 | ATTUALITÀ

1200 Lettori unici

Anche ad Alì Terme arriveranno presto i “Nonni vigile” davanti alle scuole. Il Comune, così come già sperimentato in altri centri, ha infatti deciso di istituire il servizio che consiste nell’impiego dei cittadini meno giovani per presidiare e sorvegliare le zone in prossimità degli edifici scolastici, in particolare durante gli orari di entrata e uscita degli studenti. In casi eccezionali e su espressa autorizzazione dell'Ufficio di Polizia municipale, i nonni potranno inoltre espletare servizi particolari e limitati nel tempo, quali la sorveglianza presso strutture comunali, parchi giochi e manifestazioni organizzate e/o sponsorizzate dal Comune. Il comandante del Corpo di Polizia municipale, di concerto con la dirigente dell’Ufficio Servizi sociali, ha provveduto a pubblicare l'apposito bando rivolto ai cittadini interessati al servizio, a cui potranno accedere esclusivamente coloro che sono residenti ad Alì Terme con un’età compresa tra i 60 e i 75 anni per gli uomini e tra i 57 e i 75 per le donne. Per diventare “Nonno vigile” è necessario non aver riportato condanne penali né avere procedimenti in corso, non svolgere alcuna attività lavorativa (nè subordinata nè autonoma) e possedere una comprovata idoneità psicofisica all’effettuazione dei compiti indicati, esibendo un certificato medico. Il servizio “Nonni Vigile” è costituito da un’attività prestata a esclusivo titolo di volontariato senza alcun vincolo di subordinazione gerarchica e senza la costituzione di un rapporto di pubblico impiego. Se le domande dovessero essere superiori al numero massimo di soggetti da utilizzare, si procederà a stilare una graduatoria in ordine di acquisizione delle stesse al protocollo generale. Gli incarichi assegnati ai volontari avranno la durata di un anno, con possibilità di rinnovo fino alla scadenza del progetto. Il servizio sarà coordinato dal comandante del Corpo di Polizia Municipale e le domande dovranno pervenire al Comune entro il 16 febbraio. 

Clicca qui per scaricare il bando e la domanda di partecipazione


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.