Martedì 22 Ottobre 2019
Previsti forti temporali sulla Sicilia nord-orientale. Ordinanze dei sindaci


Allerta meteo arancione, scuole chiuse nei comuni jonici

di Redazione | 06/10/2019 | ATTUALITÀ

3360 Lettori unici

La situazione prevista domani

La Protezione civile regionale ha diramato l'avviso di rischio idrogeologico e idraulico con livello di allerta arancione e fase operativa di preallarme per il rischio meteo-idrogeologico e idraulico per la Sicilia nord-orientale per la giornata di domani, lunedì 7 ottobre. Dalla tarda mattinata, e per le successive 24-36 ore, si prevedono infatti precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale, accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento, sulla Sicilia settentrionale e nord-orientale; venti localmente forti nord-orientali, nel corso del pomeriggio, con locali raffiche di burrasca e mari molto mossi, localmente agitati, il Tirreno e lo Stretto di Sicilia. L’avviso è valido dalle 16 di oggi, domenica 6 ottobre, alle 24 di domani, lunedì 7. Le amministrazioni locali consigliano alle popolazioni di non permanere nei piani scantinati e seminterrati delle abitazioni, di evitare di uscire di casa se non strettamente necessario, di non transitare e sostare su ponti, argini e strade limitrofe ai corsi d'acqua e a prestare particolare attenzione ai deflussi.

Domani (lunedì 7) scuole chiuse finora a Giardini, Letojanni, Mongiuffi Melia, Gallodoro, Sant'Alessio, Forza d’Agró, Limina, Antillo, S. Teresa, Roccalumera, Pagliara, Mandanici, Nizza, Alì Terme, Alì, Itala, Scaletta e nella valle dell'Alcantara a Gaggi. A Furci le lezioni erano già state sospese con ordinanza del sindaco per la ricorrenza della festa patronale. Scuole aperte a Taormina, Castelmola, SavocaFiumedinisi e nel resto dei comuni alcantarini.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.