Sabato 24 Agosto 2019
Contributo al Comune antillese per lavori di sistemazione e messa in sicurezza


Alluvione 2016, dalla Regione 100mila euro per la strada Antillo-Fondachelli

di Redazione | 13/08/2019 | ATTUALITÀ

188 Lettori unici

I danni provocati dall'alluvione del 2016

A quasi tre anni di distanza il Comune di Antillo riceve dalla Regione siciliana un contributo da 100mila euro per la sistemazone della strada di collegamento con Fondachelli Fantina, danneggiata dell’evento alluvionale del novembre 2016. Il Dipartimento regionale di Protezione civile, con una disposizione firmata dal dirigente Calogero Foti, ha infatti finanziato i lavori al termine dell’iter amministrativo partito dopo l’emanazione nel giugno 2017 dell’ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione civile nazionale inerente “Primi interventi urgenti di protezione civile conseguenti agli meteorologici verificatisi il giorno 19 novembre 2016 nel territorio del Comune di Licata in Provincia di Agrigento e nei giorni 24 e 25 novembre 2016 nel territorio delle Province di Agrigento e Messina” seguita da quella del giugno 2018 per favorire e regolare il subentro della Regione nelle iniziative finalizzate al superamento della situazione di criticità. Il Comune di Antillo ha elaborato un progetto per una spesa di 100mila euro, di cui 83mila 376 per lavori e 14mila 922 per somme a disposizione, redatto dal geometra Concetto Orlando, funzionario dell’Ufficio tecnico comunale, che sarà anche il direttore dei lavori. Prevista la sistemazione del manto stradale, la raccolta delle acque meteoriche e l’eliminazione di alcuni cedimenti del tracciato. La Protezione civie regionale ha quindi preso atto della nomina del geom. Orlando e dell’approvazione in linea amministrativa del progetto esecutivo da parte del responsabile unico del procedimento, il geometra Sebastiano Costa dell’Utc, decidendo di finanziare l'intervento. Il Comune di Antillo è stato così autorizzato ad affidare i lavori mediante procedura negoziata, previa consultazione di almeno tre operatori economici, con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.