Venerdì 23 Agosto 2019
Firmato il decreto di finanziamento. Interventi di demolizione e ricostruzione


Antillo, arrivano 725mila euro per la riqualificazione del centro storico

di Andrea Rifatto | 30/08/2017 | ATTUALITÀ

1493 Lettori unici

Il centro storico di Antillo

Fondi in arrivo per la riqualificazione del centro storico di Antillo. Il dirigente generale del Dipartimento regionale delle Infrastrutture, Fulvio Bellomo, ha firmato il decreto di finanziamento che destina la somma di 725mila euro per l’intervento denominato “Demolizione e ricostruzione di immobili degradati e messa in sicurezza di spazio prospiciente la via Roma nel centro storico”. Si tratta di un progetto presentato dall'Amministrazione del sindaco Davide Paratore dopo la pubblicazione di un bando, nell’aprile 2015, da parte dell’Assessorato delle Infrastrutture, per ridare lustro a centri storici, monumenti caratteristici, luoghi di culto e strutture pubbliche. Bando che inizialmente aveva a disposizione 18 milioni di euro, poi lievitati a 248 milioni grazie alle risorse del Patto per la Sicilia. L’intervento è stato ammesso tra quelli di recupero e rifunzionalizzazione finalizzati al miglioramento della qualità della vita e allo sviluppo sostenibile dei comuni, insieme ad altri 219 progetti finanziati con le risorse del Fondo di Sviluppo e Coesione 2014-2020 per un ammontare complessivo di 164 milioni di euro. Nello specifico è previsto il recupero di immobili vetusti e pericolanti del centro storico antillese, lasciati in abbandono, che costituiscono pericolo per i cittadini nonché causa di problemi di natura igienico-sanitaria. L’elaborato esecutivo prevede una spesa di 500mila euro per lavori e 225mila per somme a disposizione ed è stato riapprovato a fine luglio dall’Ufficio tecnico comunale. L’Assessorato ha assegnato al Comune di Antillo, pena la revoca del finanziamento concesso, il termine perentorio di 180 giorni dalla notifica del decreto per l'espletamento della gara di appalto e la consegna dei lavori all'impresa aggiudicataria.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.