Lunedì 19 Agosto 2019
Interventi su vecchi edifici e sul corso principale finanziati dalla Regione


Antillo, avviati i lavori di riqualificazione del centro storico

di Redazione | 07/05/2019 | ATTUALITÀ

459 Lettori unici

I lavori sulla pavimentazione di via Roma

Avviati ieri ad Antillo i lavori di riqualificazione del centro storico, finanziati nel 2017 dalla Regione siciliana con un contributo di 725mila euro destinato all’intervento denominato “Demolizione e ricostruzione di immobili degradati e messa in sicurezza di spazio prospiciente la via Roma nel centro storico". Ad eseguire le opere è l’associazione temporanea di impresa C.G.G. Srl (capogruppo) e A.L.B.A. Srl (mandante) di Paternò, che si è aggiudicata l’appalto per l’importo di 386mila 874 euro. Il progetto redatto dal geometra Sebastiano Costa, dirigente dell’Ufficio tecnico di Antillo, per una spesa di 500mila euro per lavori e 225mila per somme a disposizione, era stato presentato nel 2015 dall'Amministrazione del sindaco Davide Paratore dopo la pubblicazione di un bando da parte dell’Assessorato regionale delle Infrastrutture per ridare lustro a centri storici, monumenti caratteristici, luoghi di culto e strutture pubbliche. Nello specifico è previsto il recupero e il risanamento del patrimonio, mediante interventi di demolizione e ricostruzione di immobili vetusti e la messa in sicurezza di una porzione prospiciente la via Roma e il centro storico di Antillo e il rifacimento della pavimentazione di piazza Municipio e della via Roma. La direzione dei lavori è stata affidata all’architetto Eleonora Cacopardo.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.