Sabato 21 Settembre 2019
Fondi dalla Regione per favorire la fruibilità turistica del sito nel torrente Agrò


Antillo e Casalvecchio, finanziata la messa in sicurezza delle Gole Aranciara

di Andrea Rifatto | 04/11/2018 | ATTUALITÀ

900 Lettori unici

Le Gole Aranciara nel torrente Agrò

Arrivano 80mila 403 euro dalla Regione per la messa in sicurezza delle Gole Aranciara allo scopo di renderle fruibili per fini turistici. Il dirigente generale del Dipartimento regionale delle Infrastrutture, della Mobilità e dei Trasporti, Fulvio Bellomo, ha infatti firmato il decreto di finanziamento destinato all’intervento, che ricade nei territori di Antillo e Casalvecchio. Il progetto, predisposto dal Comune antillese, prevede una spesa di 57mila per lavori e 23mila 403mila per somme a disposizione ed è stato finanziato con i fondi stanziati dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti destinati alla progettazione e realizzazione di interventi per lo sviluppo e la messa in sicurezza di itinerari e percorsi ciclabili e pedonali. Lo scorso marzo l’elaborato presentato dal Comune di Antillo è stato inserito tra quelli finanziabili dal Dipartimento regionale delle Infrastrutture e a luglio l’Ente ha trasmesso il progetto esecutivo, integrato poi l’11 ottobre, che ha così consentito la firma del decreto. Lo studio di fattibilità iniziale è stato redatto dal geometra Sebastiano Costa dell’Ufficio tecnico comunale, mentre progettista e direttore dei lavori è l’ingegnere Alfonso Arena di S. Agata Li Battiati (Ct); responsabile del procedimento è il geometra Concetto Orlando del Comune. L’iniziativa prevede la riqualificazione sociale, culturale, dei servizi, urbanistica, infrastrutturale, ambientale e paesaggistica delle caratteristiche gole Aranciara, formate dal torrente Agrò nella parte alta, con il recupero di sentieri pedonali e ciclabili per visitatori e turisti, interventi puntuali per migliorare la fruibilità del sito consistenti nella messa in sicurezza dei sentieri, l’inserimento di opportuna cartellonistica, messa in sicurezza del fondo stradale e interventi di protezione delle scarpate. L'Amministrazione comunale di Antillo, in quanto soggetto attuatore dell'intervento, è tenuta adesso all'osservanza delle disposizioni previste dalla convenzione approvata a marzo dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e dovrà inoltre garantire la regolare e completa realizzazione dell'intervento, attuando le procedure di gara dandone comunicazione al Dipartimento Infrastrutture.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.