Giovedì 23 Maggio 2019
Parere favorevole all'iscrizione nell'Albo regionale. Presidente sarà Claudio Bongiorno


Antillo. Nasce la Pro Loco, primo via libera dalla Provincia

di Andrea Rifatto | 06/03/2015 | ATTUALITÀ

1709 Lettori unici

L'associazione è stata costituita nel dicembre scorso

Anche Antillo ha la sua Pro Loco. La VII Direzione Sviluppo Economico-Servizio Turismo e Cultura della Provincia di Messina ha infatti approvato lo statuto nell’associazione “Pro Loco Antillo”, dando parere favorevole all’iscrizione del sodalizio nell’Albo regionale istituito presso l’assessorato del Turismo dello Sport e dello Spettacolo. L’istanza era stata presentata il 29 gennaio, insieme all’atto costitutivo, allo statuto, ad una relazione sulle caratteristiche del luogo e al Bilancio previsionale dell’anno 2015. Il provvedimento, firmato ieri dalla dirigente Silvana Schächter, è stato trasmesso per i successivi adempimenti all’assessorato regionale, a cui spetterà l’ultima parola prima del via libera ufficiale. La Pro Loco antillese, che aderisce all’Unpli (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia), è nata lo scorso 18 dicembre su iniziativa di un gruppo di cittadini del luogo, con lo scopo di tutelare e valorizzazione le risorse ambientali, turistiche e culturali di Antillo, offrendo servizi di promozione e fruizione turistica, organizzazione di eventi, anche in collaborazione con altri enti pubblici e privati, gestione di monumenti e altre attività di utilità sociale, puntando a sensibilizzare la popolazione residente a spendersi per promuovere le ricchezze del posto. A presiedere l’associazione sarà Claudio Bongiorno, mentre suo vice è stato designato Edoardo Zizzo: del Consiglio direttivo fanno parte Lorena Restifo (segretario-tesoriere), Vincenzo Carmelo Sturiale, Daniela Muscolino, Alfio Cardone e Maria Rita Santoro. Revisori dei conti saranno Gianfranco Smiroldo, Valentina Lettina, Antonio Carmelo Mastroeni, con Simona Lo Schiavo ed Elisa Smiroldo nel ruolo di componenti supplenti.
Nella relazione consegnata alla Provincia, dal titolo “Antillo, il paese più remoto della Val d’Agrò”, i soci hanno illustrato le attrattive turistiche e l’offerta ricettiva del paese montano, inserendo notizie storiche sul territorio e l’ambiente naturale, specificando le peculiarità dell’alto corso del fiume Agrò e tutte le possibilità per i visitatori di soggiornare sul posto. Requisiti che hanno giocato un ruolo fondamentale nell'ottenimento del parere positivo da parte degli Uffici di Palazzo dei Leoni. Il Bilancio di previsione 2015, approvato dai revisori dei conti il 29 gennaio, ammonta a 36mila 500 euro. Come spiegato dal presidente Claudio Bongiorno, nel corso del 2014 la Pro Loco di Antillo non ha potuto svolgere l’attività per la quale è stata costituita, in quanto l’atto formale è stato siglato solo a dicembre: nonostante ciò, il Consiglio direttivo si è impegnato a portare avanti e potenziare le tradizionali attività della Pro Loco, mentre per il 2015 non mancano nuove idee e ambiziosi obiettivi per il rilancio delle attività turistico-culturali destinate alla promozione del territorio. In programma l’organizzazione del trofeo podistico “Città di Antillo”; la gestione e il potenziamento della biblioteca comunale; l’organizzazione di escursioni guidate; servizi di accoglienza e informazione turistica; la programmazione e gestione delle sagre antillesi, del Carnevale e delle manifestazioni estive e natalizie e altre attività. Fondamentale risulterà la collaborazione con l’Amministrazione comunale. I soci si dicono comunque fiduciosi per il raggiungimento degli scopi sociali, considerata la generosa disponibilità da parte di privati, istituti di credito e imprese che intendono sostenere le iniziative in cantiere. Si punta adesso, come auspicato dal presidente Bongiorno, a coinvolgere maggiormente la popolazione affinchè i soci siano sempre più numerosi e possano sentirsi attivi nel valorizzare la cittadina di Antillo. L’associazione ha scelto come logo la proposta realizzata dal socio Gianfranco Smiroldo.

Più informazioni: pro loco antillo  

Articoli correlati

 

 

 

 

 

 

 

 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.