Martedì 21 Maggio 2019
Avviati i lavori di scarificazione e bitumazione. Interventi anche sul muro della spiaggia


Asfalto e marciapiedi, nuovo look per il lungomare di Sant’Alessio

di Andrea Rifatto | 19/12/2015 | ATTUALITÀ

1478 Lettori unici | Commenti 1

Gli interventi sul litorale alessese

Il lungomare di Sant’Alessio Siculo prova a rifarsi il look. In questi giorni sono infatti in corso diversi lavori di sistemazione della via marina, ridotta in pessimo stato soprattutto dopo le mareggiate dei mesi scorsi e in seguito ai lavori per la posa delle condutture del gas metano. Lunedì sono stati avviati gli interventi di bitumatura della strada, così come previsto dal contratto con l’impresa che sta realizzando la rete metanifera, che ha l’obbligo di riasfaltare per intero l’arteria. A partire dalla zona sud, la ditta sta procedendo con la scarificazione del vecchio asfalto e la successiva posa di un tappetino di bitume dello spessore medio di 3 cm. Lavori che dovrebbero concludersi martedì 22 dicembre nella zona nord del paese, rallentati in alcuni tratti dalla presenza di numerose botole e pozzetti, in parte riposizionati a regola d'arte dagli operai comunali. Un intervento molto atteso dai cittadini di Sant’Alessio, che da mesi fanno i conti con un lungomare rattoppato velocemente dopo l’interramento delle tubature e che si presentava notevolmente dissestato costituendo un potenziale pericolo soprattutto per chi viaggia sui mezzi a due ruote. La problematica era sbarcata a settembre anche in Consiglio comunale, dove la minoranza aveva fatto notare il protrarsi dei disagi. In quell’occasione il sindaco Rosa Anna Fichera aveva spiegato come si fosse preferito attendere la conclusione dei lavori di metanizzazione sulla via Consolare Valeria, la Statale 114, per poi avviare gli interventi di bitumatura sul lungomare, in quanto con la chiusura della Nazionale il traffico, mezzi pesanti compresi, è stato riversato sulla litoranea. Sulla Consolare Valeria il cantiere, giunto in corrispondenza della chiesa Madonna delle Grazie, nella zona sud, è stato temporaneamente rimosso e ciò ha consentito di ripristinare totalmente la circolazione stradale deviata in precedenza sul lungomare.

Contestualmente al rifacimento del manto stradale, il Comune ha avviato i lavori di ricostruzione di alcuni tratti del muro che separa il lungomare dalla spiaggia, danneggiato in particolare nel corso della mareggiata del 1° novembre scorso: una ditta privata sta procedendo alla sistemazione della ringhiera in ferro, divelta in numerosi punti dalla furia dei marosi, e al successivo ripristino del muro in cemento armato con il getto di nuovo conglomerato, in modo da riavere la piena funzionalita del marciapiede e consentire ai pedoni di transitare in piena sicurezza. Interventi che puntano a rendere più vivibile il litorale alessese, flagellato annualmente dalle mareggiate che a causa delle ridotte dimensioni dell’arenile si abbattono sulla strada creando danni e disagi alle strutture pubbliche e private. 

 


COMMENTI

carmelo marano | il 19/12/2015 alle 19:32:52

Si vedono i primi passi di un lungo cammino ,per far rinascere il territorio verso il turismo e l'economia locale .

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.