Martedì 10 Dicembre 2019
Organizzata una gara di torte. Realtà in crescita, presto operativa l'autoemoteca


Avis S. Teresa, dolce festa per la Giornata mondiale del donatore

18/06/2019 | ATTUALITÀ

466 Lettori unici

È stata una giornata importante quella di venerdì per l’Avis di S. Teresa, che ha celebrato la Giornata mondiale del donatore di sangue organizzando una gara di torte nella sede in via Santi Spadaro. Tanti gli intervenuti, a cominciare dall’Amministrazione comunale di S. Teresa con il vicesindaco Gianmarco Lombardo, l’assessore Domenico Trimarchi e il consigliere Rosario Pasquale, che hanno garantito il loro impegno per far crescere ancora di più la realtà associativa sul territorio. Gradita presenza anche quella del vicepresidente dell’Avis comunale di Milazzo, Francesco Urdì, che sulla scia del discorso del presidente dell’Avis santateresina, Elia Mignali, ha ribadito l’importanza del donare portando la sua testimonianza di donatore periodico. Hanno preso la parola anche i membri del gruppo giovani, mettendo in evidenza come il motore immobile dell’Avis siano i donatori, senza i quali l’impegno dei volontari avrebbe poco senso. Dopo i saluti, il discorso del presidente, nel quale ha annunciato ai presenti che nei prossimi giorni verranno stabilite le date per la visita ispettiva ai fini dell’accreditamento dell’autoemoteca, in seguito a una comunicazione esplicita del presidente regionale Avis Sicilia Salvatore Mandarà, sono state consegnate le benemerenze ai donatori periodici e gli attestati di merito a chi, negli ultimi mesi, ha effettuato la sua prima donazione. A conclusione della serata, la prima edizione de “La Dolce Sfida”, con la partecipazione di nove torte preparate dai donatori e dai volontari. Per impreziosire l’iniziativa, sono stati decretati dei vincitori, scelti da tutti i presenti che, dopo aver assaggiato le torte, hanno espresso due preferenze. I vincitori sono stati Davide Allegra e Riccardo Voccio, seguiti al secondo posto ex equo da Melina Sciglitano ed Enza Di Vanni mentre in terza posizione si è classificato Christian Martorana. Il primo premio, un buono da spendere in dolci offerto da una pasticceria, su iniziativa dei vincitori, volontari presso la Comunale, sarà messo a disposizione dei donatori in occasione delle prossime giornate di raccolta sangue.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.