Giovedì 22 Agosto 2019
L'assemblea ha eletto il nuovo Consiglio direttivo. Tirate le somme del 2016


Avis Val d'Agrò, Maurizio Crisafulli verso la riconferma a presidente

di Filippo Brianni | 27/02/2017 | ATTUALITÀ

1758 Lettori unici

Il presidente con il Consiglio direttivo

Maurizio Crisafulli, 59 anni, si avvia con molta probabilità ad essere riconfermato alla guida dell’Avis Val d’Agrò anche per il prossimo quadriennio. L’ufficialità arriverà il 10 marzo, quando saranno ripartite le cariche all’interno del Consiglio direttivo del sodalizio, che è stato eletto dall’assemblea. Proprio Crisafulli ha raggiunto quasi l’en plein dei voti disponibili. Dietro di lui, gli altri otto eletti: Gaetana Guerrera, Nicoletta Luca, Vito Pellizzeri Pisto, Carmela Trimarchi, Mariapia Crisafulli, Giuseppe Pellizzeri Pisto, Carmela Sciglitano e Santino Trimarchi. Saranno loro a dover “affrontare una fase impegnativa”, come ha detto Crisafulli “perché si dovrà mettere in attività l’autoemoteca e si dovranno compiere passaggi importanti per il futuro dell’associazione”. Crisafulli, nella sua relazione sul 2016, si è anche soffermato sulla crescita dell’Avis di via Santi Spadaro, confermata dall’incremento soci (284), volontari e sacche. Insieme ai rappresentanti dell’Avis di Alì Terme presenti sabato, sono state puntualizzate anche le prossime tappe sia in sede comprensoriale che provinciale. L’associazione ha anche eletto i revisori dei conti, approvando pure il consuntivo 2016 e il bilancio di previsione 2017. La prossima giornata di donazione sarà domenica 5 marzo.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.