Sabato 14 Dicembre 2019
L'associazione che opera nella riviera jonica conta sulle generosità dei cittadini


Beni alimentari per chi vive in disagio, partita la raccolta dell'Assovolo

24/11/2019 | ATTUALITÀ

498 Lettori unici

I volontari dell'Assovolo

Anche quest'anno l'associazione Assovolo Riviera Ionica ha raccolto generi alimentari per aiutare le fasce più deboli posizionandosi nei supermercati della zona jonica. L’organizzazione no-profit, convenzionata anche con il Comune di Nizza di Sicilia, opera da circa dieci anni nel comprensorio jonico cercando di aiutare le persone in difficoltà e svolgendo un vitale supporto di assistenza gratuita a persone anziane e soggetti svantaggiati, accompagnandoli giornalmente con la macchina in ospedale o dal medico curante per visite specialistiche o il disbrigo di pratiche quotidiane. Per i fine settimana del mese di novembre i volontari si sono posizionati di fronte ai supermercati della zona cercando il supporto dei cittadini e riuscendo a raccogliere raccogliendo tanti generi alimentari. Quest'anno l'associazione punta a superare i 1.500 chilogrammi di alimenti a lunga conservazione, tra cui pasta, legumi, riso, bottiglie di pomodoro, biscotti, carne in scatola e latte. “Grazie alla generosità dei cittadini la raccolta procede con tanta partecipazione – spiega il presidente dell’Assovolo, Giuseppe Santisi – e tanto cibo nelle prossime settimane verrà distribuito alla famiglie più bisognose e alle persone che vivono in stato di povertà”. L'Assovolo Riviera Ionica continuerà la raccolta in prossimità dei supermercati nei prossimi fine settimana, certi del contributo spontaneo dei cittadini, per poter integrare le spese natalizie di oltre 50 famiglie con gli alimenti raccolti donando pacchi alimentari.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.