Venerdì 24 Maggio 2019
L'Amministrazione ha aderito all'iniziativa per promuovere i beni del territorio


Bus turistico da Letojanni a Savoca, anche Furci entra nell'itinerario

di Andrea Rifatto | 11/05/2019 | ATTUALITÀ

1927 Lettori unici | Commenti 1

Il servizio è attivo da aprile ad ottobre

Anche Furci entra nel circuito dei comuni attraversati dai bus turistici scoperti. L’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Matteo Francilia ha infatti aderito al protocollo di intesa per la regolamentazione delle modalità di esercizio della linea turistica regionale con autobus scoperti che vede già da alcuni anni coinvolti i Comuni di Letojanni, Forza d’Agrò, S. Alessio, S. Teresa e Savoca. Il nuovo protocollo di intesa al quale ha aderito anche la cittadina furcese è stato siglato dai sindaci Alessandro Costa, Bruno Miliadò, Giovanni Foti, Danilo Lo Giudice, Nino Bartolotta e Matteo Francilia con la società Etna Trasporti di Catania, che svolge da tempo lungo i centri turistici del comprensorio questo servizio che consente ai visitatori di ammirare beni architettonici, scorci caratteristici e godere di panorami mozzafiato restando comodamente seduti a bordo di un bus scoperto, che effettua delle fermate in corrispondenza di siti particolarmente interessanti dal punto di vista turistico con possibilità di salita e discesa dei passeggeri in corrispondenza delle fermate programmate, stabilite dal protocollo redatto secondo le direttive regionali sul trasporto pubblico a fini turistici. La partenza avviene da Letojanni in piazza Cagli, (capolinea terminal bus), con fermate in via Michelangelo Garufi 2 e all’hotel Antares; poi tappa a S. Alessio (due fermate sul lungomare), Forza d’Agrò (piazza Largo Piano), S. Teresa (via Savoca) e adesso prolungamento fino a Furci, dove sono state previste due fermate sul lungomare Amerigo Vespucci (civico 43) e sulla Statale 114. Le partenze dalla cittadina letojannese avverranno con la frequenza di 120 minuti, tempo massimo di percorrenza consentito dalla Regione, alle ore 9.15, 11.15, 13.15, 15.15, 17.15 e 19.15. Il servizio sarà attivo dall’1 aprile al 31 ottobre, periodo di maggior affluenza turistica.

Più informazioni: bus turistico  


COMMENTI

vivamilan | il 13/05/2019 alle 12:51:55

Ma a S.Teresa e a Furci che devono vedere di particolare?Certo che per il turismo non si hanno le idee chiare!

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.