Sabato 19 Ottobre 2019
Si circolerà a senso unico alternato per permettere ai rocciatori di completare i lavori


Capo Alì, lunedì la riapertura della Statale - FOTO

di Andrea Rifatto | 15/11/2014 | ATTUALITÀ

1468 Lettori unici

Rocciatori al lavoro sul costone

Riaprirà lunedì la strada statale 114 all’altezza di Capo Alì, chiusa da sabato scorso per una frana che ha invaso la corsia in direzione Catania costringendo l’Anas ad interrompere la circolazione stradale. I massi e i detriti precipitati dal costone roccioso sono già stati rimossi e in questi giorni sono al lavoro i rocciatori di una ditta specializzata di Acireale, sul posto per mettere in sicurezza la parete e posizionare le nuove reti metalliche di contenimento, in sostituzione delle vecchie strutture ormai logore e non idonee a trattenere l’eventuale distacco di materiale. Gli operai, saliti fino in cima al costone con imbragature di sicurezza, stanno provvedendo a frantumare le parti di roccia che appaiono instabili e verificare la tenuta complessiva del pendio, dove sono già state stese le reti di contenimento. Terminate le verifiche del caso, inizieranno a posare i cavi di acciaio che verranno tassellati alla roccia e sui quali verranno successivamente fissate le reti. Un lavoro che richiederà alcuni giorni, visto che la ditta ha in programma di installare le protezioni il più possibile aderenti alla roccia, in modo da non permettere distacchi anche di lieve entità che potrebbero mettere nuovamente a rischio la sicurezza della circolazione: nel frattempo si potrà circolare a senso unico alternato regolato da impianto semaforico, lasciando la possibilità ai rocciatori di completare il lavoro. Ciò permetterà così agli automobilisti di poter circolare in tempi brevi in entrambe le direzioni, evitando di dover utilizzare l’autostrada A18 per bypassare Capo Alì. L’Anas, per far sì che non vi sia la possibilità di transitare comunque sulla statale 114 nonostante l’ordinanza di chiusura, come già accaduto nei giorni scorsi, ha provveduto a sbarrare il tratto al km 22,600 con la posa di guard rail fissati sull’asfalto, così da scoraggiare ogni tentativo di attraversamento. In questi giorni sono in tanti a spingersi fino a Capo Alì per avere notizie sulla riapertura della strada: da lunedì si dovrebbe tornare alla normalità, o quasi.


Più informazioni: capo ali  statale 114  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.