Lunedì 16 Settembre 2019
Il comandante della Stazione avrà un incarico superiore dopo il corso a Roma


Carabinieri, il luogotenente Garufi promosso ufficiale e saluta Alì Terme

di Andrea Rifatto | 13/11/2018 | ATTUALITÀ

5037 Lettori unici

Il neo sottotenente Salvatore Garufi

Avanzamento di carriera anche per il luogotenente carica speciale Salvatore Garufi, comandante della Stazione Carabinieri di Alì Terme. Così come il collega Santo Arcidiacono, il sottufficiale ha infatti partecipato al concorso per l’immissione di 158 luogotenenti dell’Arma nel ruolo straordinario di ufficiali e a conclusione della procedura si è piazzato al 158esimo posto su 1.160 concorrenti, rientrando dunque tra i vincitori e ottenendo così la promozione ad ufficiale con il grado di sottotenente. Garufi, 54 anni, originario di Messina, ha lasciato il comando della Stazione per svolgere il corso di sei settimane alla Scuola Ufficiali dell'Arma dei Carabinieri di Roma, iniziato ieri, in attesa di conoscere la nuova destinazione che sarà decisa dal Comando generale. Sabato ha salutato i suoi militari, con i quali ha lavorato per quasi dodici anni nel territorio di competenza della caserma, ossia nei comuni di Alì Terme e Alì, garantendo la sicurezza dei cittadini e facendo percepire loro una forte presenza dello Stato. I carabinieri della Stazione aliese si sono congratulati con Garufi per la promozione ottenuta, formulando i loro migliori auguri per il futuro incarico superiore, in attesa della designazione di un nuovo comandante.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.