Lunedì 24 Giugno 2019
Consegnata la pubblicazione annuale. Prosegue l'attività promozionale del borgo


Castelmola nella guida Comuni fioriti e punta al marchio di qualità per l’ambiente di vita

10/06/2019 | ATTUALITÀ

181 Lettori unici

Michele Isrgò, Orlando Russo e Daniele Brunetto

Si apre un anno di grande promozione nazionale per l’affascinante borgo di Castelmola, terrazza naturale con affaccio mozzafiato su Taormina e il mare Jonio. Intenso il lavoro promozionale portato avanti dall’assessore al Turismo Eleonora Cacopardo, coadiuvata per alcune sezioni dall’assessore Daniele Brunetto. Castelmola quest’anno è stata scelta dalla trasmissione televisiva di Rai Tre “il Kilimangiaro” per l’annuale competizione che elegge il “Borgo dei Borghi”, ma parallelamente l’azione promozionale si apre anche su altre potenzialità, tra queste l’adesione all’avvincente sfida per ottenere il “Marchio di Qualità per l’ambiente di vita Comuni Fioriti”, con le prospettive che tale iniziativa offre in termini di elevazione della qualità e benessere per i residenti ma anche di raffinata accoglienza dei turisti attraverso “il sorriso” dei fiori, di un ambiente curato, pulito ed ecosostenibile. Ieri il Sindaco Orlando Russo ha incontrato Michele Isgrò, vicepresidente nazionale del prestigioso circuito dei Comuni fioriti d’Italia, il quale ha consegnato alcune copie della guida che raccoglie le schede dei comuni aderenti al progetto: “Diffondiamo l’immagine positiva della Sicilia, siamo bellezza, arte, storia, accoglienza; dal sole di questa nostra bellissima Isola al profumo dei fiori, la mano dell’uomo che corona il dono della natura che ci ha baciato con tanta grazia”.

La guida Comuni Fioriti è una pubblicazione annuale che rappresenta la parte mediatica più tangibile dell’iniziativa. Un book ben curato che contiene al suo interno diverse informazioni e una pagina rappresentativa per ogni comune fiorito. Sfogliando le oltre trecento pagine ci si immerge in una sorta di viaggio virtuale per località di ogni parte d’Italia che credono fortemente nel motto dell’iniziativa: “Fiorire è Accogliere”. Paesi che puntano ad avere una marcia in più nell’accoglienza e nella qualità di vita, proiettando i loro sforzi verso una cura superlativa del verde pubblico e delle fioriture, quindi una meticolosa cura dell’aspetto generale di decoro urbano. Dalla Valle D’Aosta al Trentino, dal Piemonte all’Umbria, dal Lago di Garda alla Sicilia si scorre tra piccoli gioielli di località meno conosciute dal grande pubblico e città blasonate; Cosi accanto a Prè-Saint-Didier, Merano, Bardolino, Cervia o Spello si fa spazio anche Castelmola. La pagina contiene una serie di informazioni, il numero di abitanti, la provincia e la regione di appartenenza, una descrizione del paese sia in italiano sia in inglese, alcune foto della località, e ancora l’elenco delle cose più importanti da vedere e le strutture turistico-ricettive.  La guida è già in diffusione. Nei mesi scorsi è stata allegata di alcune riviste di giardinaggio, spedita a tanti comuni e per tutto l’anno, sarà distribuita in eventi e fiere di settore. L’iniziale partecipazione di Castelmola nei Comuni Fioriti nasce da un’intuizione della dottoressa Roberta Russo, che ieri insieme ai componenti dell’Amministrazione ha accompagnato Michele Isgrò per una visita al paese con nuovi slanci mediatici prodotti anche per i social network.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.