Domenica 13 Ottobre 2019
Proroga fino al 31 dicembre per il centro di Nizza di Sicilia. I costi a carico dell'Asp


Cittadella della Speranza, la Regione rinnova l'accredito

di Andrea Rifatto | 18/07/2014 | ATTUALITÀ

1267 Lettori unici

La Cittadella della speranza

Famiglie, pazienti ed operatori possono tirare un sospiro di sollievo. Il Dipartimento regionale per le Attività sanitarie e Osservatorio epidemiologico dell’assessorato alla Salute ha infatti prorogato l’accreditamento istituzionale in favore dell’associazione “Carpe Diem Insieme per l’Autismo-Onlus” nella qualità di capogruppo dell’associazione temporanea tra Onlus “Autismo”, per la gestione della “Cittadella della Speranza” di Nizza di Sicilia, centro specializzato per il trattamento delle patologie dello spettro autistico. Il decreto del dirigente generale firmato il 6 giugno scorso e pubblicato oggi sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana prolunga fino al 31 dicembre l’efficacia temporale dell’accreditamento concesso il 27 novembre 2013, con il quale la struttura è stata riconosciuta per l’erogazione di prestazioni sanitarie in regime diurno per un massimo di 20 pazienti affetti da disturbo autistico. Il precedente accredito con l’assessorato alla Salute era scaduto il 23 maggio scorso: per procedere al rinnovo la Regione ha chiesto al Commissario straordinario dell’Asp di Messina di stilare una relazione tecnico-sanitaria contenente i dati del fabbisogno stimato al 31/12/2014 sulle prestazioni sanitarie occorrenti e sulla presenza nel bilancio dell’Azienda delle relative risorse finanziarie. L’Asp, che ha già sborsato la somma di 41.783,84 euro per coprire i costi di gestione nel primo mese dalla scadenza dell'accredito, ha fatto sapere che utilizzerà le proprie risorse finanziarie derivanti dall’accantonamento di bilancio dello 0,1%, dovuto per le politiche verso l’autismo, comunicando inoltre che saranno 12mila le prestazioni sanitarie stimate fino al termine dell’anno.
Accogliendo l’istanza del legale rappresentante dell'associazione temporanea tra onlus “Autismo”, formata dalle associazioni “Vivere Insieme”, “Possiamo farcela”, “Carpe diem, insieme per l’autismo” e Angsa di Messina, e considerando la volontà dell’Azienda sanitaria provinciale di proseguire ulteriormente il progetto assistenziale presso la “Cittadella della Speranza” di Nizza di Sicilia, l’assessorato alla Salute ha dunque deciso di rinnovare fino al 31 dicembre l’accreditamento istituzionale della struttura, punto di riferimento per le famiglie con soggetti affetti da disabilità, all’interno del quale vengono svolte attività con una valenza terapeutica e socio-riabilitativa.

Più informazioni: cittadella della speranza nizza di sicilia  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.