Martedì 18 Giugno 2019
Partito il viaggio lungo i Peloritani dei fedeli delle frazioni di Casalvecchio


Da San Carlo alla Madonna del Tindari: in pellegrinaggio tra fede e devozione

di Andrea Rifatto | 13/06/2019 | ATTUALITÀ

610 Lettori unici

La partenza da San Carlo

Partito questa mattina il pellegrinaggio alla Madonna del Tindari organizzato dalle frazioni San Carlo e San Filippo di Casalvecchio Siculo. Per il terzo anno i devoti delle due borgate raggiungeranno il santuario della Madonna Nera percorrendo a piedi i Monti Peloritani in un lungo cammino di tre giorni fatto di fede e devozione, che si concluderà con il rientro previsto domenica. I pellegrini questa mattina si sono radunati in piazza a San Carlo, alla presenza del vicesindaco Nino Santoro, della presidente del Consiglio comunale Emanuela Triolo, dei consiglieri Carmelo Palella e Mariella Gerami e del primo cittadino di S. Teresa Danilo Lo Giudice, per poi mettersi in cammino. Circa 200 i fedeli partecipanti, seguiti da una ventina di devoti a cavallo che cammineranno su percorsi in tratti abbastanza tortuosi e su sentieri con sfondi mozzafiato, tra canti e preghiere accompagnati dalle note della banda musicale. Da San Carlo la processione ha raggiunto Artale, frazione di Furci, per un breve momento di preghiera; alle 15.30 la carovana raggiungerà località “Tre Icone” e alle 19.30 Bafia, frazione di Castroreale, dove alle 21.30 verrà recitato il Rosario in dialetto siciliano prima della sosta notturna. Venerdì, dopo i passaggi a Furnari e Falcone, il pellegrinaggio arriverà alle 17.30 al santuario della Madonna del Tindari, con la sistemazione nella Casa del pellegrino. Sabato i fedeli di San Carlo e San Filippo saranno raggiunti da altri devoti che partiranno in pullman alle 6.30 da Furci Verde: alle 8.30 ci sarà l’incontro al bivio per Tindari e alle 10 tutti i devoti parteciperanno alla Santa Messa. Nel pomeriggio di sabato, alle 14, i pellegrini si rimetteranno nuovamente in cammino per il ritorno, ripercorrendo i sentieri dei Peloritani con diverse soste a Rodì Milici, Bafia e l’arrivo domenica mattina alle 12 all’area attrezzata “Dominisia Cavagna” di Casalvecchio; alle 15.30 arrivo a Rimiti, alle 17 a Misitano e alle 18 l’arrivo a San Carlo con la messa e la benedizione dei pellegrini.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.