Sabato 19 Ottobre 2019
Superate le percentuali del 65% e 50%. Giovedì convegno a Catania


Differenziata, la Regione premia S. Teresa e Roccafiorita per i risultati raggiunti

di Andrea Rifatto | 01/04/2017 | ATTUALITÀ

2678 Lettori unici

I comuni di S. Teresa di Riva e Roccafiorita riceveranno un riconoscimento dall’Ufficio speciale per il monitoraggio delle azioni per l’incremento della raccolta differenziata della Regione siciliana per i risultati ottenuti nei mesi scorsi con il servizio di raccolta differenziata. La consegna avverrà giovedì 6 aprile nel corso del convegno “Rifiuti, differenziata, comuni virtuosi, appalti ed emergenze. Attualità e prospettive”, in programma al complesso fieristico “Le Ciminiere” di Catania mercoledì 6 aprile a partire della 9.30. S. Teresa verrà premiata insieme ad altri 23 comuni virtuosi siciliani che nell’ultimo trimestre del 2016 hanno superato il 65% di differenziata, mentre Roccafiorita è stata inserita nell’elenco dei 31 centri che riceveranno una menzione per aver raggiunto performance mensili elevate oltre il 50% nel corso di un mese dell’ultimo trimestre 2016. Altri 51 comuni siciliani riceveranno invece un attestato per aver superato il 50% sempre nell’ultimo trimestre dello scorso anno. In dettaglio S. Teresa ha raggiunto nel mese di novembre (ultimo dato reso noto dalla Regione) il 78,96% di differenziata, mentre Roccafiorita, il più piccolo comune siciliano, è arrivata al 50,96%: in entrambi i casi la raccolta avviene con il sistema porta a porta. A breve l’Ufficio speciale per la Differenziata pubblicherà le percentuali dei mesi successivi.

Durante il convegno verrà fatto il punto sullo stato della raccolta differenziata in Sicilia, sulla sua attuale crescita e sulle criticità e le prospettive. A introdurre i lavori sarà l’ingegnere Salvatore Cocina, dirigente dell’Ufficio speciale per la Differenziata. Seguiranno i saluti del presidente dela Regione Rosario Crocetta, dell’assessore regionale dell’Energia Vania Contrafatto, del dirigente generale del Dipartimento Acqua e Rifiuti Maurizio Pirillo, del vicepresidente Anci Sicilia Paolo Amenta, dell’assessore ai Lavori pubblici di Catania Luigi Bosco e del presidente dell’Ordine degli Ingegneri di CataniaSanti Cascone. Presenti anche rappresentanti dei consorzi di riciclo Walter Facciotto (Conai), Massimo Di Molfetta (Corepla), Emma Schembari (Comieco) e Massimiliano Avella (Coreve); per le associazioni Alfredo Tamburino (Legambiente Sicilia), Elio D’Amico (Rifiuti Zero Sicilia), Anna Bonforte Papale (Zero Waste Sicilia).

Gli altri premiati

Comuni con differenziata oltre il 65%: Campofiorito, Contessa E., Giardinello, Monterosso A., S. Michele di Ganzaria, S. Cono, Ribera, S. Giuseppe Jato, Castel di Lucio, Solarino, Delia, Licodia E., Camporotondo E., Pettineo, Pollina, Belpasso, Pantelleria, Torregrotta,Villafranca T., Montelepre, Siculiana e Saponara.

Attestati per aver superato il 50%: Piana degli Albanesi, Balestrate, Vizzini, S. Margherita Belice, Chiusa Sclafani, Gibellina, Caltabellotta, S. Pier Niceto, Giuliana, Villafranca S., Mirabella Imbaccari, Menfi, Bisacquino, Acate, S. Pietro Clarenza, Calatafimi-Segesta, Rometta, Prizzi, Campofelice di Fitalia, Militello in V.C., Furnari, San Cipirello, Gualtieri S., Butera, Misterbianco, Palazzo Adriano, Ferla, Montevago, Scordia, Maletto, Grotte, Comiso, Sambuca di Sicilia, Belmonte Mezzagno, Calamonaci, Pace del Mela, S. Stefano Quisquina, Isnello, Comitini, Roccavaldina, Marsala, S. Venerina, Alcamo, Valdina, Lucca S., Sommatino, Montalbano E., Niscemi, S. Stefano di Camastra, Gela, Marineo.

Menzione per performance mensili oltre il 50%: Viagrande, Aci Bonaccorsi, Venetico, Caronia, Cattolica E., Aliminusa, S. Cristina Gela, Isola delle Femmine, Castelbuono, Trappeto, Bivona, Montemaggiore B., Piazza Armerina, Falcone, Mascalucia, Roccamena, Cinisi, Biancavilla, Galati M., Montallegro, Mazzarà S. Andrea, Custonaci, Mezzojuso, Camporeale, Joppolo G., Zafferana E., Realmonte, Rodi Milici, S. Angelo Muxaro, Terme V.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.