Sabato 24 Agosto 2019
Iniziativa del Comune per l'8 marzo. Ospiti del mondo del cinema e della scuola


"Essere donne ovunque": a Pagliara riflessione sull'universo femminile

18/03/2018 | ATTUALITÀ

689 Lettori unici

Amministratori, ospiti e partecipanti

Un omaggio a tutte le donne, nella giornata a loro dedicata, l'8 marzo,ma anche un voler ricordare che la donna merita attenzioni sempre, tutto l’anno e ovunque, per il suo essere parte integrante della nostra società. È stato il tema dell’incontro organizzato al Centro polivalente di Pagliara dall’Amministrazione comunale, in particolare dall’assessore alle Pari Opportunità Melina Scarcella, con relatori di grande rilevanza come la dirigente dell’Istituto comprensivo di Roccalumera, Sauastita Guta, e il presidente del Cinit-Cineforum italiano, Massimo Caminiti. Dopo i saluti del sindaco Sebastiano Gugliotta e la recita di alcune poesie inedite sulla donna, scritte dall’assessore Scarcella, il tema dell’incontro “Essere donna ovunque”, ha indotto tutti ad una intensa riflessione, seguita dalla visione di due importanti cortometraggi, vincitori del Premio Cinit al Festival del cinema africano organizzato dal C.O.E. di Milano: Amal di Alì Benkirane e Aya goes ti te beach di Maryam Touzani, presentati alla platea dal presidente del Cinit. La scelta dei corto, fatta dal giornalista Massimo Cicala, ha fatto scaturire il dibattito in sala e consentito di presentare la vera condizione della donna marocchina sin da bambina, fatta ancora di luoghi comuni, sottomissioni e condizionamenti, che, se pur nulla hanno a che vedere con la violenza di genere, rimangono sempre una sorta di violenza radicata nella mentalità e nella cultura del popolo orientale. “Essere donna ovunque – ha ribadito Melina Scarcella - non vuol dire solo essere lontano da violenze e sofferenze, non solo esserlo per capacità e professionalità dirigenziali, ma soprattutto per conquiste e dignità sempre più in ascesa e conformi ad una vera società civile e democratica”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.