Giovedì 23 Maggio 2019
Prima sessione del progetto Welcoming promosso dall'Unione dei Comuni Naxos-Taormina


Europa e Immigrazione, parte oggi da Mongiuffi la conferenza europea

09/10/2015 | ATTUALITÀ

1170 Lettori unici

Veduta di Mongiuffi Melia

Parte oggi a Mongiuffi Melia la I sessione di conferenze del progetto europeo Welcoming Network for Migrant' Rights and European Citizenship – Welcome Project, promosso dall'Unione dei Comuni del Comprensorio Naxos–Taormina. L’evento di oggi, in programma alle 17 a Palazzo Corvaja, sará seguito da altre conferenze nei giorni 10, 11 e 12 ottobre nel territorio dell’Unione. Il progetto vedrà coinvolti come partner le delegazioni straniere provenienti da Spagna, Malta, Grecia, Lettonia, Francia, Estonia, Cipro, Ungheria, Slovacchia, Bulgaria, Romania e Italia, nell’ambito del Programma comunitario “Europa per i Cittadini, Strand 2 - Impegno democratico e partecipazione civica - Misura 2.2 Reti fra Città. La prima giornata di conferenze rappresenta il kick off del progetto, con la presentazione dello stesso, del partenariato e delle attività progettuali. Sarà moderata da Beatrice Briguglio e vedrà la partecipazione di Filippo Alfio Currenti, sindaco di Gallodoro e presidente dell'Unione dei Comuni del Comprensorio di Naxos-Taormina, che dará il benvenuto ufficiale aprendo i lavori della I session, seguito dai saluti del sindaco di Mongiuffi Melia, Rosario D'Amore e dalla presentazione del progetto e delle attività da parte di Agatino Celisi, project manager. Seguiranno gli interventi dell'on. Giuseppe Picciolo, deputato del Parlamento regionale, di Joseph Azzopardi (Malta); Eric Sinatora (Francia); Mudite Priede (Lettonia); Carlo Mastroeni (Italia); Maria Camila Vazquez Conde (Spagna); Toivo Riimaa (Estonia) Petros Palos Raptis (Cipro); Jose Manuel Neira Picallo (Spagna); Despoina Kanellopoulou (Grecia); Gergana Atanasova Yordanova (Bulgaria); Daniel Matasaru (Romania); Csaba Burszky (Slovakia); Laszlo Szabo (Ungheria). La I giornata si concluderà con un momento di question time con domande aperte dal pubblico. Il progetto mira a creare una rete solida e duratura fra le Municipalità e le organizzazioni europee coinvolte, per approfondire argomenti di grande attualità come l'Immigrazione, i Diritti umani e il Principio di Cittadinanza attiva e partecipativa, animando il dibattito europeo, incoraggiando i cittadini a riflettere su quale di Europa si vuole contribuire a costruire.
La scelta della tematica rientra nell'ambito del 2015 Anno Europeo dello Sviluppo, dell'azione esterna dell’UE e al suo ruolo leader nel mondo, e specificatamente dell'Immigrazione e delle tematiche di grande attualità ad essa correlate. Il progetto Welcome prevede la realizzazione di cinque sessioni di conferenze durante le quali saranno approfondite, sviluppati e discussi tutti gli aspetti specifici delle tematiche trattate. Gli eventi, a carattere itinerante, avranno luogo in Italia, Malta, Spagna, Lettonia e Francia e si concluderanno nel 2016. La prima sessione di conferenze, nella sua strutturazione, vedrà il contributo attivo di un parterre di relatori d'eccezione, italiani e internazionali. In questa sessione saranno analizzate le tematiche relative a Europa protagonista nel Mediterraneo: da Mare Nostrum a Triton, Fondi Europei per l'Immigrazione: Il Fondo Sociale Europeo, I Programmi Europeo “Diritti, Uguaglianza e Cittadinanza", Il diritto d'Asilo e gli strumenti europei per la Democrazia e I Diritti Umani, Minori non accompagnati, con l'esperienza diretta e le testimonianze delle Case Famiglia e dei Centri d'Accoglienza. Durante la giornata conclusiva della I sessione di conferenze Europee, che si terrà a Giardini Naxos presso la sala conferenze Alcantara del Naxos Beach Hotel, è prevista la cerimonia solenne di firma del Patto di Gemellaggio fra gli enti italiani e stranieri coinvolti, che rappresenterà il suggello di un rapporto stretto e duraturo di partenariato e garantirà il prosieguo della rete.

Più informazioni: progetto welcome  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.