Sabato 21 Settembre 2019
Autorizzati dalla Regione per far fronte all'aumento dell'utenza nel periodo estivo


Farmacie, due dispensari stagionali a Taormina e Giardini Naxos

di Redazione | 14/05/2016 | ATTUALITÀ

1571 Lettori unici

Dal prossimo 1 giugno saranno operativi a Taormina e Giardini Naxos due dispensari farmaceutici in aggiunta alle farmacie esistenti. L’apertura è stata accordata dal Dipartimento per la Pianificazione strategica dell’assessorato regionale della Salute, che ha accolto le istanze dei sindaci Eligio Giardina e Nello Lo Turco avanzate rispettivamente il 25 marzo e il 9 febbraio di quest’anno con le quali si chiedeva il rinnovo delle autorizzazioni già rilasciate nel 2015. In base alla legge 362/1991, infatti, le Regioni hanno la possibilità di autorizzare l'apertura stagionale di dispensari farmaceutici nelle stazioni di soggiorno, di cura e di turismo, nelle località balneari e termali o comunque di interesse turistico che abbiano una popolazione non superiore a 12mila 500 abitanti, come nel caso dei due comuni turistici. A Taormina il punto vendita dei farmaci sarà attivato nella frazione di Mazzarò, a fianco del piazzale della funivia: l’attività sarà gestita dalla farmacia “British Pharmacy” di piazza IX Aprile, del dott. Giovanni Verso, titolare della seconda sede urbana della città del Centauro. La direzione tecnica del dispensario di Mazzarò è stata affidata alla dott.ssa Tiziana Finocchio. A Giardini Naxos, invece, la Regione ha autorizzato il dott. Vincenzo Cagnone, titolare della seconda sede urbana cittadina, all’apertura di un dispensario per il periodo estivo in via Vulcano n. 7, nella frazione Naxos: a dirigerlo sarà la dott.ssa Elda Cagnone. L’apertura dei due punti vendita, autorizzata fino al 30 settembre, è subordinata all’esito favorevole dell’eventuale sopralluogo ispettivo effettuato dall’Azienda sanitaria provinciale di Messina, qualora nei locali già precedentemente autorizzati nel 2015 siano state apportate modifiche o variazioni. I due centri turistici potranno dunque contare su una maggiore disponibilità di farmacie sul territorio, tenuto conto che la media giornaliera delle presenze, così come riscontrato dalle aziende di promozione turistica, subisce un notevole incremento per l’arrivo di numerosi visitatori e vacanzieri.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.