Venerdì 15 Novembre 2019
Si festeggia il 250esimo del miracolo in mare. Oggi processione per le vie del quartiere


S. Teresa. Festeggiamenti S. Maria di Portosalvo: processione a mare

di Giancarlo Trimarchi | 04/08/2013 | ATTUALITÀ

2892 Lettori unici

Sabato 3 agosto si è svolta lungo il litorale santateresino la processione a mare in onore di Santa Maria di Portosalvo: vi hanno preso parte numerosi devoti dell'hinterland jonico, unendosi al corteo in spiaggia e sulle imbarcazioni immediatamente dietro quella adibita al trasporto della statua della Madonna. La folla dei fedeli, dopo aver ascoltato in Chiesa la lettura del salmo, ha accompagnato il simulacro di Maria sino in spiaggia dove alle 19:30 la statua è stata posta sulla barca di proprietà del signor Todaro, ornata di fiori e coccarde. La processione, formata da una lunga teoria di imbarcazioni in mare e tantissime persone a piedi in spiaggia, ha raggiunto il tratto di mare in corrispondenza della via Pozzo Lazzaro per poi tornare indietro fino a Barracca e far ritorno al punto di partenza. La manifestazione intende commemorare il miracolo operato dalla Vergine nel lontano 1763, quando il capitano di un bastimento mercantile di passaggio nelle acque antistanti borgo Ciumaredda, trovandosi nel bel mezzo di una violenta tempesta, interpellò la Madonna perché facesse cessare il fortunale. Vedendo esaudita la propria preghiera, il capitano, per esprimere la sua riconoscenza verso la Vergine per la grazia ricevuta, fece costruire una piccola cappella in onore di S. Maria del Portosalvo. Questa nel corso degli anni fu progressivamente ampliata fino ad arrivare all'attuale Chiesa edificata nel 1952. La devozione tributata alla Madonna del Portosalvo col tempo si è sempre più rafforzata ed è entrata nel novero di quelle tradizioni che stanno dalla base del sentire religioso del comprensorio jonico. Protettrice dei marinai e di quanti decidono di avventurarsi per mare, la Vergine del Portosalvo è particolarmente adorata dai pescatori di Santa Teresa che ogni anno si impegnano ad organizzare al meglio, insieme al comitato della parrocchia, la processione delle barche, il sabato che precede la domenica di festa. A riguardo risultano interessanti le parole del signor Rosario Todaro, proprietario dell'imbarcazione su cui ogni anno viene trasportata l'effigie della Vergine: "Da circa 27 anni metto a disposizione la mia barca perché accolga la statua della Madonna in occasione della processione a mare: faccio il pescatore di professione ed anche per questo fin da quando ero più giovane ho sempre provato una profonda devozione per la Vergine del Portosalvo, protettrice dei marinai. Per quanto riguarda la preparazione dell'imbarcazione, ogni anno vi provvedo personalmente già a partire da una settimana prima della festa, con una riverniciatura ed eventuali riparazioni: si può proprio dire che la metto a nuovo. La festa di Santa Maria del Portosalvo ha sempre rappresentato per me un momento di raccoglimento e di preghiera, un'occasione in cui offrire in dono alla Madonna il mio lavoro ed il mio impegno."

Alcuni momenti della processione (foto di Andrea Rifatto)

Più informazioni: madonna di portosalvo  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.