Venerdì 24 Maggio 2019
Trasformato in ordine del giorno l’emendamento proposto dall’on. Currenti di Articolo 4


Finanziaria regionale, stabilizzati 28 contrattisti dell’Asp di Messina

13/01/2014 | ATTUALITÀ

1555 Lettori unici

Sarà il governo della Regione con apposita circolare a dare il via libera alla stabilizzazione dei 28 contrattisti dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Messina. E’ stato infatti approvato come ordine del giorno il contenuto del sub emendamento A 186 all’articolo 30 della Finanziaria regionale a firma dell’intero gruppo di Articolo 4, che permetterà alle Aziende che abbiano già completato i programmi di fuoriuscita dal bacino dei lavoratori socialmente utili, di procedere alla trasformazione dei contratti da tempo determinato ad indeterminato. Per velocizzare i lavori d’aula, infatti, si è raggiunto un accordo all’Ars in base al quale sono stati ritirati tutti i sub emendamenti per discutere solo quelli di natura governativa. Vista però l’importanza della materia, il Presidente dell’Ars ha accolto la richiesta di trasformare questo emendamento in ordine del giorno e l’assessore al Lavoro Ester Bonafede lo ha recepito impegnando il governo in tal senso.
La procedura di fuoriuscita dal bacino dei socialmente utili è stata prevista dall’Asp di Messina con la delibera 529 del 7 febbraio scorso. L’ordine del giorno oggi approvato permetterà al governo di autorizzare il completamento della stabilizzazione.
Soddisfazione è stata espressa dall’on. Pippo Currenti, eletto nel collegio di Messina: “In questo modo si riconosce il diritto per il prossimo triennio alla proroga finalizzata alla stabilizzazione, di personale che ha già visto avviare la relativa procedura e che pertanto ha il diritto che la stessa venga completata e produca l'assunzione a tempo indeterminato. Un atto di giustizia - afferma Currenti - a fronte di procedure di fuoriuscita dal bacino dei socialmente utili già completate dall’azienda sanitaria”

Più informazioni: asp 5  sanità  finanziaria sicilia  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.