Sabato 24 Agosto 2019
Pericolose manovre all'altezza di Letojanni. Decine le segnalazioni degli utenti


Folli inversioni di marcia sull'A18, sicurezza a rischio nel tratto a doppio senso

di Andrea Rifatto | 28/10/2018 | ATTUALITÀ

1401 Lettori unici | Commenti 1

Un'auto mentre compie inversione di marcia

“Siamo davvero all’assurdo, questo è tentato omicidio”. Basterebbe questo commento, pubblicato su Facebook dall’autotrasportatore Francesco Puglisi con tanto di foto che immortala la follia, per spiegare quanto avviene da giorni sull’autostrada Messina-Catania all’altezza di Letojanni. Sì parliamo di follia, perché un’inversione di marcia su una carreggiata, quella in direzione Messina, dove dal 15 ottobre si circola a doppio senso per la chiusura della carreggiata lato monte per lavori, non può essere definita in altro modo. L’insensata manovra a cui da giorni assistono gli automobilisti in transito viene compiuta in corrispondenza dell’area parcheggio “Papale est”, al km 34,200, dove diversi conducenti, dopo aver imboccano l’A18 allo svincolo di Taormina la cui rampa in direzione Catania è chiusa, effettuano furbescamente l’inversione a U per proseguire verso il capoluogo etneo, aggirando così le lunghe code sulla Statale 114 per raggiungere il casello di Giardini.

Sul gruppo Facebook “A18 e A20 le autostrade siciliane della vergogna” numerosi sono i commenti in merito: “Mentre passavo con il bus pieno di persone questa macchina (in foto) mi ha tagliato la strada, per fortuna cammino piano” scrive un autista di pullman; “due grosse monovolume hanno fatto la stessa identica cosa uno dietro l'altro, facendo frenare bruscamente noi che procedevamo verso Messina, assurdo e pazzia! commenta un altro utente. Innumerevoli le testimonianze: “A me è capitato circa una settimana fa., un venditore ambulante con macchina caricata al massimo e che quindi non poteva usare il retrovisore centrale e con tanto di bancarella legata sul portapacchi che faceva inversione di marcia circa 100 metri prima della piazzola di sosta, quindi in piena autostrada: sopraggiungeva dalla parte opposta una Bmw che si è piantata sui freni evitando per un soffio una tragedia. Prima che finiscano i lavori li qualcuno ci lascia le penne”. Il rischio è proprio questo, ossia che prima o poi si verifichi un incidente con gravi conseguenze. Gli utenti della strada e… della Rete suggeriscono di fotografare e immortalare le targhe degli automobilisti folli e segnalare alla Polizia stradale, così da farli sanzionare. Il doppio senso sulla carreggiata dell’A18 verso Messina durerà fino a domani sera, poi dall’11 al 30 novembre sarà istituito su quella verso Catania. Nella speranza che le folli inversioni di marcia non proseguano anche lì.


COMMENTI

Francesco Puglisi | il 28/10/2018 alle 12:36:56

Positivo bisogna divulgare un episodio che sta diventando abitudine,abitudine che mette a repentaglio la propria vita e quella degli altri, la polizia stradale prendera' seri provvedimenti e su questo non ho dubbi,per chiudere ma solo per la correttezza non sono un autotrasportatore ma un agente di commercio.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.