Domenica 19 Gennaio 2020
Il sindacato Sifus denuncia disagi per il Servizio antincendio boschivo


Forestale Savoca, mezzi senza carburante e operai senza stipendio

02/09/2016 | ATTUALITÀ

1686 Lettori unici

Il Distaccamento Forestale di Savoca

Mezzi fermi e personale senza stipendio. Si registrano gravi difficoltà per il Servizio antincendio boschivo del personale Aspi del Distaccamento del Corpo Forestale di Savoca, che ha competenza su numerosi comuni del comprensorio jonico. “Il distributore di carburanti ha bloccato l’erogazione del combustibile per i mezzi lamentando un debito da parte dell'Ispettorato ripartimentale delle Foreste di Messina di oltre 2mila 500 euro – spiega Massimo Ambu, delegato provinciale Sifus (Sindacato forestali uniti per la stabilizzazione) – ma non finisce qui: i mezzi sono spesso in cattivo stato e in contrasto con le direttive sulla sicurezza sul lavoro e gli operai antincendio non hanno ancora ricevuto lo stipendio di luglio, nonostante il contratto collettivo nazionale del lavoro stabilisca che le scadenze o mensilità non devono superare il giorno otto del mese successivo”. Secondo Ambu, inoltre, la situazione del comparto Sab si è ulteriormente aggravata in quanto non verrebbe rispettato il contratto di lavoro dei Forestali, che prevede ferie, tredicesima e quattordicesima per il periodo di lavoro. 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.