Venerdì 06 Dicembre 2019
Accompagnerà gli studenti delle frazioni che raggiungono il centro con lo scuolabus


Forza d'Agrò. Arriva il "Nonno accompagnatore"

di Andrea Rifatto | 12/09/2014 | ATTUALITÀ

1204 Lettori unici

Le istanze vanno presentate entro il 20 settembre

Anche Forza d'Agrò sceglie di valorizzare i più anziani per l'espletamento di servizi utili alla comunità. Al fine di migliorare la sicurezza degli studenti delle frazioni, che raggiungono la scuola primaria di Forza d'Agrò grazie allo scuolabus comunale, l'Amministrazione del sindaco Fabio Di Cara ha infatti promosso il progetto "Nonno accompagnatore", che coinvolgerà gli anziani residenti, di età superiore ai 55 anni (per le donne) ed ai 60 (per gli uomini). A loro toccherà accompagnare e sorvegliare gli studenti durante il percorso e favorire le operazioni di salita e discesa dallo scuolabus. Un'iniziativa adottata da molti comuni italiani con risultati egregi. Gli interessati dovranno far pervenire all'ufficio protocollo del Comune le domande di ammissione entro il prossimo 20 settembre, unitamente ad un certificato medico comprovante la sana e robusta costituzione e l'assenza di patologie incompatibili con gli scopi del progetto in questione, e copia del documento di riconoscimento in corso di validità e del codice fiscale. Nell’istanza dovrà inoltre essere indicato il reddito familiare Isee: la sottoscrizione della domanda impegna il cittadino interessato ad aderire al progetto a rispettare l’apposito contratto d’opera che verrà stipulato con l’Amministrazione in caso di buon esito della pratica. Gli ammessi svolgeranno la propria attività per due ore giornaliere, ricevendo un compenso pari a 4,12 euro l'ora. La Giunta, per far fronte alle spese relative ai compensi e all'assicurazione Inail, ha stanziato 3.326,40 euro, di cui 1.348,80 per il periodo ottobre-dicembre 2014 sul bilancio corrente e 1.977,60 euro per il periodo gennaio-giugno 2015 sul bilancio 2015.
Un progetto simile era stato avviato nei mesi scorsi a Furci Siculo, dove l’iniziativa “Nonno vigile” ha coinvolto cinque pensionati di età compresa tra i 57 e i 74 anni per lo svolgimento di compiti di vigilanza e di supporto al Corpo di Polizia Municipale, in particolare presso le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie. In quell’occasione ai “nonni vigile” era stato affidato il compito di vigilare sull’entrata e l’uscita degli alunni dalle scuole e di coadiuvare i vigili urbani segnalando eventuali anomalie o violazioni alle norme della circolazione stradale.

Trasporto scolastico: firmato accordo con la Jonica Trasporti
Sempre nel centro collinare, l’Amministrazione comunale e la Jonica Trasporti hanno siglato una convenzione per il trasporto scolastico interurbano degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado residenti a Forza d’Agrò centro e nella frazione Scifì. In base all’accordo, i genitori degli alunni interessati potranno presentare istanza al Comune per ottenere la fornitura di abbonamenti con la Jonica Trasporti, per l'anno scolastico 2014/2015, per la tratta Forza d'Agrò/Scifì–Sant’Alessio-S.Teresa–Furci-Messina e viceversa. Per ricevere maggiori delucidazioni, l’assessore Patrizia Micali ha invitato i genitori a recarsi presso l'Ufficio Servizi sociali e scolastici. La Giunta ha giudicato valida la proposta di convenzione, in quanto garantirà agli studenti maggiori opportunità di scelta relativamente al trasporto scolastico, semplificando le procedure di rendiconto per il Comune nei confronti della Regione.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.