Martedì 10 Dicembre 2019
Presentato un progetto per realizzare un'area accessibile anche ai disabili


Forza d'Agrò, chiesto il finanziamento per un parco giochi inclusivo

di Andrea Rifatto | 13/11/2019 | ATTUALITÀ

467 Lettori unici

L'area giochi esistente a Scifì

L’Amministrazione comunale di Forza d'Agrò punta ai fondi della Regione per realizzare un parco giochi inclusivo dove far divertire sia bambini “normodotati” che con disabilità e ha partecipato all’avviso pubblico dell’Assessorato regionale delle Famiglia e delle Politiche sociali presentando un progetto dell’importo complessivo di 57mila 858 euro per realizzare “Il Giardino dei Bimbi”, chiedendo un contributo di 49mila 985 euro mentre i restanti 7mila 599 euro verranno garantiti dalle casse del Comune come quota di cofinanziamento pari al 15,07%, visto che vi è l’obbligo di garantire la copertura dell’intervento con almeno il 10% di fondi comunali. L’Amministrazione del sindaco Bruno Miliadò, prendendo atto che tra centro e frazioni sono presenti diversi parchi comunali con all'interno i classici giochi ma senza strutture specifiche per minori con disabilita e non autosufficienti, ha scelto di creare lo spazio inclusivo nell’area giochi esistente nella frazione Scifì, vista la vicinanza alla chiesa, al campo da calcio, alla delegazione comunale e alla Strada provinciale 12 che serve altri paesi del comprensorio. La zona è già priva di barriere architettoniche, accessibile e frequentata da bambini e dunque si presta allo scopo, per far sì che tutti i bambini e le bambine, ognuno con le proprie abilità, trovino concrete opportunità di gioco e di relazione e dove gli adulti possono prendersi cura di loro. Per la redazione dello studio specialistico a supporto del progetto il Comune si è rivolto alla psicologa Sandra Bongiorno, affidandole l’incarico per una spesa di 500 euro.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.