Martedì 04 Agosto 2020
La Regione proroga l'incarico iniziato ad aprile in sostituzione del sindaco


Forza d'Agrò, il commissario del Prg va avanti e chiede di redigere le direttive generali

di Andrea Rifatto | 18/11/2019 | ATTUALITÀ

862 Lettori unici

L'architetto Donatello Messina

Rimarrà in carica almeno altri tre mesi il commissario ad acta nominato al Comune di Forza d’Agrò ad aprile dalla Regione per provvedere, in sostituzione del sindaco Bruno Miliadò, alla definizione di tutti gli adempimenti necessari alla trasmissione degli atti al Consiglio comunale per l’adozione del Piano regolatore generale e del Regolamento edilizio. L’assessore regionale al Territorio e Ambiente, Totò Cordaro, ha infatti prorogato fino al 15 febbraio 2020 l’incarico all’architetto Donatello Messina, scaduto nei giorni scorsi. Il funzionario regionale il 7 novembre ha chiesto all’assessore di poter proseguire il mandato comunicando che il 5 settembre si è tenuta una riunione con cittadini, commercianti e rappresentanti delle categorie professionali per discutere sulle direttive generali, durante la quale i presenti hanno rappresentato proposte di carattere generale ed è stata data loro la possibilità di consegnare delle memorie in cui esplicitarle. Il 6 novembre l’architetto Messina ha quindi chiesto all’Ufficio tecnico comunale di procedere con la formulazione della proposta di deliberazione sulle direttive generali del Prg, che dovranno essere approvate dal Consiglio. A Forza d’Agrò è ancora in vigore il Programma di Fabbricazione del 1979 approvato durante la sindacatura di Peppino Guarnera, uno strumento sovradimensionato per 20.000 abitanti (la popolazione residente si attesta oggi sui 900-1.000) che negli Anni ’80 ha permesso l’edificazione di palazzi che hanno sfigurato il centro. Da allora tutti i tentativi sono falliti, compreso quello iniziato con l’incarico affidato all’architetto Sergio Zappia nel 1990 e poi arenatosi anche per diatribe politiche. 

Più informazioni: prg forza d'agrò  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.