Venerdì 22 Novembre 2019
Messa e torta in piazza per la donna dei record, omaggiata dalla sua comunità


Forza d’Agrò in festa per i 100 anni di Carmela Muscolino, la prima trisavola - FOTO

di Andrea Rifatto | 19/07/2019 | ATTUALITÀ

1469 Lettori unici

La festa di ieri sera in piazza

Ha raggiunto due importanti traguardi, superare il secolo di vita ma soprattutto essere la prima trisavola del paese. E non è da tutti. Venera Carmela Muscolino è la donna dei record di Forza d’Agrò. Ieri sera ha festeggiato i 100 anni di età insieme alla sua comunità, che ha voluto omaggiarla celebrando con lei l’importante ricorrenza. Dopo la messa celebrata dal parroco don Luciano Zampetti nella chiesa madre, il compleanno è stato festeggiato nella piazza antistante con un rinfresco e una mega torta, alla presenza di familiari, parenti e amici, tra cui i 12 nipoti, 16 pronipoti e la nipotina che l’ha fatta divenire trisavola, oltre all’Amministrazione comunale che ha offerto la torta, con in testa il sindaco Bruno Miliadò. In piazza è stato appeso uno striscione con una frase significativa per testimoniare lo spirito con cui la nonnina forzese ha vissuto la sua esistenza: "Si voi viviri cent'anni e stari beni, pigghia u munnu comu veni...". Nonna Carmela ha ringraziato quanti hanno voluto organizzare per lei questo momento per festeggiare l'importante ricorrenza, che ha coinvolto tutto il paese riunitosi in piazza per l'occasione. Cento primavere fatte di tanti ricordi, segnati da momenti felici ma anche dolorosi, di gioie e sacrifici che le hanno regalato una famiglia numerosa, riconoscente a nonna Carmela per quanto ha fatto per tutti i suoi componenti.

Carmela Muscolino nasce il 18 luglio 1919 nella frazione Scifì: all’età di 20 anni si sposa con Pasquale Di Cara e la coppia trascorre i primi anni in un’abitazione di via Grutta a Forza d’Agró, prima di spostarsi nelle campagne del paese, in zona Santo Leo. Dal matrimonio nascono cinque figli, Maria, Nicolò, Giovanni, Antonino e Concetta e dopo anni di duro lavoro e sacrifici Carmela e Pasquale emigrano con i figli in Germania in cerca di una vita migliore: qui la donna trova un posto di lavoro in una fabbrica di bigiotteria e vi rimane con la famiglia per 16 anni. Rientrata a Forza d’Agró, si dedica alla casa, al marito e ai suoi amatissimi nipoti, che oggi hanno festeggiato con l’amata nonnina il traguardo raggiunto.



COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.