Lunedì 24 Giugno 2019
Il sindaco ha scelto Andrea Balletta. Lunedì sopralluogo nel sito con la Regione


Forza d'Agrò, nominato un esperto archeologo per valorizzare gli scavi di Scifì

19/05/2016 | ATTUALITÀ

2784 Lettori unici

Gli scavi di Scifì e l'archeologo Andrea Balletta

Il sindaco di Forza d’Agrò, Fabio Di Cara, ha nominato come esperto l’archeologo Andrea Balletta, che affiancherà il primo cittadino occupandosi di valorizzazione, fruizione e promozione dei beni culturali e architettonici della cittadina forzese ed in particolare del sito archeologico della frazione Scifì. Balletta, 30 anni, ha già maturato una ampia esperienza nel settore. Ha partecipato a più campagne di scavi effettuate in diversi siti della Turchia per conto dell’Università La Sapienza di Roma e ha svolto attività di scavi presso il sito di Nora in Sardegna, di Bibiis in Spagna e nel sito di Oppido Mamertina. Tra le sue esperienze anche un tirocinio presso la Soprintendenza per i beni archeologici dell’Emilia Romagna. L'incarico è a titolo gratuito e durerà per tutto il tempo necessario all'espletamento dell'attività richiesta. 

Il sindaco Di Cara, con la nomina dell’archeologo Balletta, intende attenzionare in maniera particolare il sito archeologico di Scifì, riprendendo la campagna scavi ferma da 14 anni ed effettuando un sondaggio dell’area al fine di riqualificare il sito e cercare di ampliarlo. A tal proposito, lunedì prossimo funzionari dell’assessorato regionale ai Beni culturali e il nuovo Soprintendente ai Beni culturali e ambientali di Messina, l’architetto Orazio Micali, effettueranno un sopralluogo nel sito archeologico. L’assessore regionale ai Beni culturali Vermiglio si è impegnato ad aiutare il sindaco di Forza d’Agrò a valorizzare gli scavi di Scifì.

Più informazioni: scavi archeologici scifì  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.