Sabato 21 Settembre 2019
Istanza di finanziamento dell'Amministrazione per accedere ai fondi Psr


Forza d'Agrò, progetto da 500mila euro per riqualificare il centro e la frazione Scifì

di Andrea Rifatto | 25/10/2017 | ATTUALITÀ

1243 Lettori unici

I quattro luoghi dove si interverrà

Riqualificare il patrimonio storico e naturale del centro storico e delle frazioni e investire sulle energie rinnovabili e nel risparmio energetico. È ciò a cui punta l’Amministrazione comunale di Forza d’Agrò, guidata dal sindaco Fabio Di Cara, che ha approvato un progetto esecutivo per un intervento di riqualificazione della villa comunale, la realizzazione di impianto fotovoltaico sull’edificio della Colonia comunale e il ripristino di due strade nella frazione Scifì. Un elaborato da 489mila 811 euro (550mila compresa Iva), di cui 434mila 939 per lavori e 54mila 149 per somme a disposizione, che il Comune ha inviato all’Assessorato regionale dell'Agricoltura e dello Sviluppo rurale per partecipare al bando del Psr Sicilia 2014-2020-Misura 7, Sottomisura 7.2 “Sostegno a investimenti finalizzati alla creazione, al miglioramento o all'espansione di ogni tipo di infrastruttura su piccola scala, compresi gli investimenti nelle energie rinnovabili e nel risparmio energetico”. Il Comune proverà a ottenere il finanziamento per tre interventi: il primo allo scopo di recuperare uno spazio di elevato pregio naturalistico come la villa intitolata a Giovanni Falcone, attualmente scarsamente fruita per le condizioni poco accoglienti e dove sono stati previsti interventi consistenti di sistemazione; un secondo per realizzare un impianto fotovoltaico sulla Colonia comunale così da abbassare i consumi elettrici grazie a 22 pannelli da 150 W capaci di produrre 3,5 kW di energia; e infine lavori di ripristino di tratti di strada a  Scifì, precisamente nella via Sandro Pertini e nella strada Vaiella, con il ripristino del corpo stradale, in buona parte malandato, e di opere accessorie di finitura per ottenere la piena e completa funzionalità delle due vie. I progetti sono stati redatti dall’architetto Sebastiano Stracuzzi, dirigente dell’Ufficio tecnico comunale e responsabile unico del procedimento. La Giunta ha autorizzato il sindaco a presentare l’istanza di finanziamento.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.