Lunedì 18 Febbraio 2019
Nulla osta agli interventi sul costone e alla movimentazione del materiale


Frana sull’A18 a Letojanni, via libera al progetto dal Corpo Forestale

08/05/2018 | ATTUALITÀ

421 Lettori unici

La frana vista dalla Statale 114

L’Ispettorato ripartimentale delle Foreste di Messina, con provvedimento del 2 maggio a firma del responsabile provinciale Antonino Lo Dico, ha rilasciato il nulla osta di competenza del Comando del Corpo Forestale sui lavori da eseguire per la rimozione della frana di Letojanni sull’A18 Messina-Catania, in un’area sottoposta a tutela idrogeologica (inserita nel Piano stralcio di Bacino per l’assetto idrogeologico con stabilità geomorfologica a livelli di pericolosità/rischio elevato/molto elevato) secondo il progetto predisposto dall’ingegnere Carmelo Marino e la relazione geologica del geologo Giuseppe La Spina. La decisione è stata adottata in seguito alla conferenza dei servizi dello scorso 15 marzo. Il nulla osta dell’Ispettorato ripartimentale delle Foreste comporta l’attuazione delle opere progettuali, la realizzazione delle opere di captazione, coinvolgimento e smaltimento delle acque di deflusso superficiale e di smaltimento delle acque di infiltrazione, il trasferimento del materiale terroso proveniente da escavazioni in discarica autorizzata o riutilizzandolo secondo specifiche norme, lo stesso per il materiale da demolizione di eventuali fabbricati e/o corpo stradale  in discarica e/o impianto di recupero di materiali. “Un altro positivo tassello si aggiunge – sottolinea il direttore generale del Consorzio per le autostrade siciliane, Leonardo Santoro – all’acquisizione di tutti i pareri necessari per l’approvazione definitiva dell’intervento”.

Più informazioni: frana a18 letojanni  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.