Sabato 24 Agosto 2019
Dopo l'operazione della Guardia costiera sgomberato il resto dell'arenile libero


Furci, blitz anti-ombrelloni sulla spiaggia: questa volta interviene il Comune

di Redazione | 08/08/2019 | ATTUALITÀ

888 Lettori unici

Il sindaco con vigili e operai dopo l'intervento

Nuovo blitz anti-ombrelloni sulla spiaggia di Furci. Dopo l'operazione condotta martedì dalla Guardia costiera in un'area detenuta in concessione da un condominio della zona sud del lungomare, questa mattina è intervenuto il Comune sul resto della spiaggia libera, per rimuovere qualsiasi bene che occupava in modo fisso la superficie demaniale, visto il divieto sancito dalle ordinanze della Capitaneria di Porto richiamate anche dal Comune. La Polizia municipale e gli operai comunali hanno prelevato una trentina di ombrelloni, oltre a sdraio e altre attrezzature da spiaggia, trasportando quanto sequestrato all'autoparco comunale per essere eventualmente restituito ai proprietari dopo l'accertamento della violazione. Ad assistere alle operazioni era presente anche il sindaco Matteo Francilia: "Da stamattina la spiaggia libera è di nuovo libera - esordisce il primo cittadino - grazie al Corpo di Polizia Municipale e agli operai del Comune sono stati rimossi gli ombrelloni posizionati stabilmente senza alcun diritto in materia definitiva in spiaggia. Se vogliamo realmente cambiare e migliorare dobbiamo dare tutti un contributo, la spiaggia libera è di tutti! Dopo Ferragosto, se è necessario - ha annunciato Francilia invitando alla collaborazione - interverremo di nuovo".


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.