Domenica 22 Settembre 2019
La minoranza denuncia i disagi subiti dalle famiglie e i ritardi nei lavori


Furci, infiltrazioni di acqua a scuola e al Centro diurno: “Amministrazione incapace”

di Redazione | 23/11/2016 | ATTUALITÀ

901 Lettori unici

Il plesso della Primaria Centro

Le piogge di questi giorni stanno creando disagi negli edifici pubblici di Furci Siculo.  Oggi la scuola primaria del Centro è rimasta chiusa su ordinanza del sindaco Sebastiano Foti, in quanto nella giornata di ieri si sono registrate infiltrazioni di umidità nel solaio di copertura del primo piano, sopra il quale sono in corso lavori di impermeabilizzazione, che hanno portato il Comune dapprima a trasferire alcune classi al piano terra e poi a decidere di sospendere in via precauzionale le lezioni, per verificare i locali e l'entità dei danni. Sull’accaduto è arrivata oggi una nota del gruppo consiliare di minoranza, che segnala infilitrazioni di acqua anche nei locali del Centro diurno.

“Che l’amministrazione Foti facesse acqua da tutte le parti era oramai fatto notorio in tutto il paese di Furci, ma che addirittura facesse piovere dentro il Centro diurno appena sistemato con un finanziamento regionale e, ancora peggio, dentro la scuola elementare, dopo tre mesi di lavori in corso per la sistemazione del tetto, è davvero troppo – scrivono Francesco Rigano, Chiara Cocuccio, Francesco Moschella, Pietro Trimarchi e Sarah Vita –. Sembrerebbero scene tratte da un film comico quelle che hanno suscitato polemiche negli ultimi giorni nella comunità furcese e invece sono immagini reali, risultato del triste epilogo di una macchina amministrativa inceppata, annichilita dalla sua stessa incapacità di gestire le cose più semplici, priva di concretezza e organizzazione, oramai arrivata alla frutta. E così è inconcepibile pensare che dopo un intervento di riqualificazione di oltre 700mila euro e un ulteriore intervento di rifacimento della copertura piova all’interno del Museo del Mare, danneggiando gli interni appena ristrutturati. Così come è assurdo – proseguono i consiglieri di opposizione – che i lavori di rifacimento dell’impermeabilizzazione del tetto delle scuole elementari si prolunghino da agosto con tutte le conseguenze che oggi si stanno verificando”. In considerazione di ciò Rigano, Cocuccio, Moschella, Trimarchi e Vita esprimono solidarietà ai bambini e ai genitori costretti a subire disagi per l’inagibilità dei locali scolastici a seguito delle ultime piogge e comunicano che si attiveranno per conoscere e rendere note alla cittadinanza eventuali responsabilità. 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.