Martedì 22 Ottobre 2019
Effettuato un sopralluogo dopo le segnalazioni dei genitori


Furci. Pitture tossiche a scuola? L'assessore Niosi rassicura i genitori

di Gianluca Santisi | 22/11/2014 | ATTUALITÀ

1206 Lettori unici | Commenti 1

“Non c'è nessun pericolo per i bambini”. L'assessore alla Pubblica istruzione del Comune di Furci Siculo, Alessandro Niosi, è dovuto intervenire per rassicurare sulla regolarità degli interventi in corso nelle scuole cittadine. Si tratta di lavori finanziati dal Governo all'Istituto Comprensivo di Roccalumera, di cui fanno parte anche le scuole dell'infanzia, primaria e secondaria di Furci Siculo. In particolare, sono in corso interventi di tinteggiatura e qualche genitore si è rivolto al Comune preoccupato per i disagi che stanno vivendo i proprio figli, avanzando dubbi sulla regolarità degli interventi. L'Amministrazione ha così disposto un sopralluogo, effettuato giovedì, durante il quale i tecnici comunali hanno potuto constatare la regolarità degli interventi e la qualità dei materiali, potendo così escludere qualsiasi situazione di pericolo. “Si stanno impiegando pitture naturali ad acqua prive di sostanze tossiche”, ha chiarito Niosi. Per il rappresentante della Giunta, “gli interventi come le tinteggiature, intonaci e rivestimenti sono lavori di manutenzione ordinaria, pertanto non necessitano di particolari precauzioni se non il rispetto delle normative vigenti in materia di sicurezza ed ambiente”. “Gli interventi sono stati poi disposti secondo le indicazioni del dirigente scolastico che, con la sua esperienza e professionalità – ha aggiunto l'assessore Niosi - ci risulta stia agendo in questa circostanza in modo corretto e regolare a garanzia della tutela dei bambini e delle attività didattiche”. Per maggiore scrupolosità, il Comune sta comunque provvedendo a trasmettere all'Istituto Comprensivo alcune raccomandazioni per una esecuzione dei lavori a regola d'arte . “Inoltre – ha concluso Niosi - richiederemo le schede tecniche dei materiali impiegati al fine di fugare ogni dubbio sulla qualità del materiale utilizzato”.


COMMENTI

Frigo Maurizio | il 24/11/2014 alle 08:58:02

Volevo precisare che dichiarare di utilizzare prodotti all'acqua non significa che tali pitture siano naturali. C'è molta confusione in merito e spesso viene attribuita la caratteristica di naturale a tutti i prodotti acrilici. In effetti sono meno tossici dei manufatti che si utilizzavano in passato, ma in ogni caso contengono diversi composti di derivazione petrolchimica. Occorre osservare sull'etichetta il livello dei VOC (composti organici volatili) che vengono rilasciati dalle pitture in questione. Questa informazione è obbligatoria per legge. Quando si parla di naturale sarebbe meglio prendere informazioni e verificare. Visitando ad esempio il sito www.pittureperinterni.com è possibile entrare in contatto con un mondo di prodotti realmente naturali, per composizione e per processo di produzione. Tutti i prodotti riportano gli ingredienti in etichetta. Occorre che ci sia informazione sull'argomento e non false credenze!

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.