Mercoledì 05 Agosto 2020
Nella zona che era stata individuata a giugno vige il divieto di balneazione


Furci Siculo, errore del Comune: salta la spiaggia per gli animali

di Andrea Rifatto | 26/08/2016 | ATTUALITÀ

2186 Lettori unici | Commenti 1

Il tratto di arenile scelto per la zona animal friendly

Doveva rappresentare una novità assoluta nell’intero comprensorio jonico ma l’iniziativa non è mai partita per una disattenzione. Sulla spiaggia di Furci Siculo era stata infatti prevista l’istituzione di una zona riservata dove sarebbe stato consentito il libero accesso agli animali d’affezione. Area che però non è mai stata allestita. La Giunta del sindaco Sebastiano Foti, con delibera del 16 giugno, aveva approvato un atto di indirizzo che aveva individuato un tratto di spiaggia “animal friendly” nella zona nord del paese, al confine con Roccalumera, accogliendo le numerose richieste giunte per avere una zona dedicata e puntando anche sul fatto che tale iniziativa avrebbe reso ancora più appetibile l’offerta turistica del paese. Con successiva ordinanza del 24 giugno il primo cittadino aveva poi disposto l’istituzione dell’area, fruibile dal 15 giugno al 15 settembre dalle 8.30 alle 19, stabilendo obblighi e divieti per i proprietari e conduttori degli animali a quattro zampe.

Il 14 luglio, però, l’Ufficio tecnico comunale ha scritto al sindaco facendo notare come nella zona prescelta, a ridosso della foce del torrente Pagliara, sia in vigore il divieto di balneazione stabilito dal Dipartimento Attività sanitarie ed Osservatorio epidemiologico dell’assessorato regionale alla Salute già a marzo. La Regione ha infatti deciso di rendere off limits lo specchio d’acqua da 100 metri a sud e 100 metri a nord dalla foce del Pagliara, vista la presenza della condotta di scarico a mare del depuratore consortile dei comuni di Roccalumera, Furci Siculo e Pagliara. “Il disguido si è creato in quanto l'Ufficio tecnico ha fornito delle coordinate sbagliate – spiega l’assessore al Turismo Rosaria Ucchino – perché la scelta della zona non è stata fatta dall'Amministrazione ma era già stata individuata dall’Utc e noi l'abbiamo solo regolamentata. Provvederemo a modificare gli atti ma ormai per quest'anno la spiaggia animal friendly è saltata. Rimangono comunque tutti gli adempimenti pronti per l'anno prossimo”.


COMMENTI

pinuccio | il 26/08/2016 alle 15:42:55

a settembre ok!! meglio tardi che mai.. almeno x il 2017 avrete le idee chiare

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.