Martedì 12 Novembre 2019
Celebrata a Messina la Festa di S. Francesco di Sales, patrono dei giornalisti


"Il giornalista come servitore della comunità"

di Carmelo Micalizzi | 15/02/2014 | ATTUALITÀ

1978 Lettori unici

Come ormai ogni anno, in occasione della Festa di S. Francesco di Sales, patrono dei Giornalisti, gli Operatori della Comunicazione della provincia di Messina (Giornalisti, Cine e Video-operatori, Webmaster, Animatori) si sono ritrovati insieme all’Arcivescovo di Messina S.E. Mons. Calogero La Piana per vivere un momento di riflessione. All'incontro, che si è tenuto mercoledì 12 febbraio nella Parrocchia-Santuario S. Maria del Carmine di Messina, hanno preso parte, oltre a mons. La Piana, mons. Giacinto Tavilla, in qualità di Consulente Ecclesiastico dell'Ucsi Messina (Unione Cattolica Stampa italiana) e direttore del settimanale diocesano messinese "La Scintilla"; don Giuseppe Lonia, direttore Ufficio Diocesano Comunicazioni Sociali; Giuseppe Gulletta, segretario Assostampa e Crisostomo Lo Presti, presidente dell'Ucsi Messina. Hanno partecipato rappresentanze di studenti provenienti da vari istituti di istruzione superiore di Messina e provincia: l’Istituto Tecnico Jaci, l’Istituto Comprensivo Manzoni-Dina e Clarenza, il Liceo Classico La Farina e il Liceo Scientifico Bisazza, mentre dalla provincia hanno preso parte all’incontro l’Istituto Superiore “Caminiti-Trimarchi” di S. Teresa di Riva e l’Itcg di Furci Siculo.
Ha aperto la manifestazione il saluto di mons. Tavilla: "Questa annuale ricorrenza, vissuta insieme a Vostra Eccellenza, conferisce ulteriore respiro ecclesiale e solennità ad un evento qualificante per quanti siamo chiamati a servire la gente nel delicato ed affascinante ambito delle comunicazioni sociali. Il messaggio del Santo Padre Francesco per la giornata mondiale delle comunicazioni sociali – ha aggiunto mons. Tavilla - ha per tema la comunicazione al servizio di un’autentica cultura dell’incontro, e mette in evidenza una realtà paradossale: pur essendo nell'era di nuovi traguardi nel campo della comunicazione, aumenta la solitudine". Mons. Tavilla ha voluto ringraziare Francesco Zanotti, ospite di giornata, giornalista e direttore del Corriere Cesenate, settimanale della diocesi di Cesena-Sarsina e presidente nazionale della Fisc, Federazione italiana settimanali cattolici.
L’arcivescovo Mons. Calogero La Piana ha poi presieduto la celebrazione eucaristica, conclusasi intorno alle 12.30 con la lettura della Preghiera del Giornalista. Al termine della celebrazione, l'intervento di Crisostomo Lo Presti e la conferenza tenuta da Francesco Zanotti sul tema: "Papa Francesco innovatore della comunicazione e testimone del giornalista a servizio della prossimità". Il giornalista cesenate ha trattato, interagendo con gli studenti e giornalisti presenti, diversi argomenti quali l'importanza dell'essere giornalista, le nuove frontiere della comunicazione e il messaggio di Papa Francesco di "ascolto e silenzio".

Più informazioni: san francesco di sales  calogero la piana  giacinto tavilla  giornalista  istituto caminiti-trimarchi  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.