Domenica 15 Settembre 2019
Visita in ospedale a Messina per manifestare vicinanza a Giuseppe Muscolino


Il capo della Polizia dall'agente ferito sull'A18: "Coraggio e professionalità"

di Redazione | 19/01/2019 | ATTUALITÀ

2726 Lettori unici

La visita di Gabrielli a Muscolino

Sincere parole di apprezzamento, ringraziamenti per il servizio reso con coraggio e professionalità, strette di mano e abbracci calorosi: è così che il capo della Polizia, Franco Gabrielli, ha voluto manifestare la sua vicinanza all’assistente capo coordinatore Giuseppe Muscolino di Furci Siculo, scampato miracolosamente al tragico incidente stradale sull'A18 costato la vita al collega Angelo Spadaro, ed alla sua famiglia. Lo ha raggiunto in ospedale a Messina, accompagnato dal direttore centrale delle Specialità, prefetto Roberto Sgalla, dal questore di Messina Mario Finocchiaro, dal direttore del Servizio Polizia Stradale Giovanni Busacca, dal dirigente del Compartimento Polizia Stradale Sicilia Orientale Francesco La Piana. Un momento di grande commozione, di profondo dolore per chi non ce l’ha fatta, di grande orgoglio per il valore di questi due poliziotti, angeli della strada, di doveroso incoraggiamento a rialzarsi con l’entusiasmo e la dedizione di sempre.  Tutti i vertici della Polizia e i colleghi hanno porto i più sentiti auguri a Muscolino, affiancato dalla moglie Virginia di Bella, per una pronta guarigione: “Giuseppe siamo tutti con te”. La prossima settimana il furcese sarà sottoposto ad intervento chirurgico ad entrambe le gambe, fratturatesi nel tragico sinistro.

Più informazioni: incidente a18 itala  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.