Mercoledì 13 Novembre 2019
Calorosa accoglienza di sindaco, amministratori e studenti del piccolo centro


Il prefetto in visita a Gallodoro, tra i problemi e la voglia di rilancio del borgo

22/10/2018 | ATTUALITÀ

1084 Lettori unici

Foto di gruppo al termine della visita

Visita istituzionale del prefetto Maria Carmela Librizzi a Gallodoro, dove è stata accolta dal sindaco Filippo Alfio Currenti, dai componenti della Giunta municipale, dal segretario comunale e da una rappresentanza di alunni della scuola dell'Infanzia e Primaria. Il sindaco, nella sala consiliare, ha espresso il profondo compiacimento a nome proprio e di tutta la comunità per la visita del prefetto, massima autorità governativa nella provincia, specie per una realtà come Gallodoro molto piccola, che risente delle problematiche che in genere interessano i piccoli centri, come il graduale spopolamento degli abitanti, con numerose case chiuse in centro ed un'economia molto carente. Currenti ha fatto presente come da qualche tempo sia in atto un progetto riguardante la costituzione di un “albergo diffuso" che sta lentamente ampliandosi, con il conseguente coinvolgimento di turisti stranieri che, specie nella stagione estiva, visitano il borgo. Il primo cittadino ha colto l'occasione per rappresentare al prefetto che la criticità più importante da affrontare è correlata alla strada provinciale che conduce al paese, che, oltre a costituire l'unica arteria stradale attraverso la quale si può accedere o uscire da Gallodoro, necessita di manutenzione costante per garantire la sua percorribilità in sicurezza. Il sindaco, inoltre, ha informato il prefetto Maria Carmela Librizzi che in virtù di gemellaggi con comunità appartenenti a Paesi europei, Gallodoro ha ospitato i sindaci delle cittadine interessate e che nello stesso giorno erano presenti in paese il sindaco e un rappresentante di un comune dello Stato di Malta. 

Il prefetto ha ringraziato il sindaco e i presenti per la calorosa accoglienza, facendo presente che la visita ai Comuni rientra tra i programmi istituzionali che si propone di attuare. La scelta sul Comune di Gallodoro è legata alla circostanza che, essendo un piccolo centro, si ritiene particolarmente rilevante far sentire la vicinanza ed il sostegno delle istituzioni per le iniziative da portare avanti e per affrontare le eventuali problematiche esistenti. Per quanto riguarda la criticità legata alla strada provinciale di accesso al Comune, il prefetto ha assicurato interessamento presso la Città metropolitana, competente in materia, per gli eventuali interventi da programmare o realizzare al fine di garantire piena sicurezza per la pubblica e privata incolumità. La scolaresca degli alunni della scuola dell'infanzia ed elementare di Gallodoro, accompagnati dalle maestre, vincitori del concorso "Tricolore vivo" nello scorso anno scolastico, ha allietato l'incontro, intonando e cantando l'Inno di Mameli ed intrattenuto i presenti con poesie e canti sul l'amicizia. Il prefetto, nell'occasione, ha ringraziato i presenti per l'accoglienza offerta ed ha ribadito il ruolo della Prefettura quale istituzione statale e governativa presente sul territorio per garantire ai cittadini la tutela della legalità, il rispetto delle leggi e il supporto nonché la mediazione nei confronti degli Enti a diverso titolo competenti.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.