Mercoledì 13 Novembre 2019
Confronto al Liceo Scientifico di S. Teresa con le classi quarte e quinte


L’ingegnere siciliano Davide Garufi incontra gli studenti

23/12/2013 | ATTUALITÀ

2150 Lettori unici

Davide Garufi durante l'incontro

Sabato 21 dicembre, le classi quarte e quinte del Liceo Scientifico di Santa Teresa di Riva, hanno incontrato l’ingegnere Davide Garufi, ex alunno dello stesso liceo santateresino e vincitore dell'edizione Europea dell'NRG Battle, una competizione nella quale si valutano le idee innovative sull'uso, la produzione e la gestione dell'energia. Il team Rosen, questo il nome del gruppo di lavoro e dell’azienda sponsor di cui fa parte l’ingegnere Garufi, ha sviluppato un'idea sulla conversione di elettricità e calore dai picchi di produzione provenienti dalle fattorie eoliche offshore e da tutte le rinnovabili onshore allacciate alla rete elettrica. La rivoluzionaria idea proposta dal team di cui fa parte il giovane ingegnere siciliano prevede che l’eccesso di elettricità proveniente dalle rinnovabili possa essere usata per convertire la sabbia in silicio elementare: il silicio può essere poi “bruciato’’ come il carbone per garantire l’energia necessaria per produrre la quantità minima di energia che un’azienda elettrica deve garantire ai propri clienti. A differenza del carbonio però, che ha proprietà chimiche molto simili al silicio, quest’ultimo non produce anidride carbonica durante il processo di combustione.
L’ingegnere Garufi, che ora segue un dottorato all’Università Tecnica di Eindhoven, in Olanda, ha discusso con gli studenti della competizione europea recentemente vinta con il suo gruppo di lavoro internazionale, ma soprattutto ha illustrato le possibili opportunità che l’Europa offre a quanti vogliano “immergersi” nel campo delle energie rinnovabili, portando la sua personale ed entusiasmante esperienza. Presentato agli alunni dalla Dirigente scolastica, la dott.ssa Maria Carmela Lipari, che ha ben delineato le qualità che hanno contraddistinto Davide nel suo percorso che dal liceo lo ha portato in Olanda e, in qualità di vincitore della NRG Battle lo porterà in giro per il mondo (questo il premio vinto dal giovane ingegnere), Davide si è proposto come un giovane che ha parlato ai giovani, con il loro linguaggio, senza infondere dall’alto verità che si possono apprendere dai libri, un rapporto quasi alla pari tra chi qualche anno fa era studente tra quegli stessi banchi e chi a breve o tra qualche anno si prepara ad intraprendere la carriera universitaria.

Più informazioni: davide garufi  energia  istituto caminiti-trimarchi  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.