Domenica 18 Agosto 2019
Progetto dell'Amministrazione per migliorare il transito dei pedoni in centro


Letojanni, marciapiedi più larghi e senza barriere grazie ai fondi del Governo

di Andrea Rifatto | 06/05/2019 | ATTUALITÀ

876 Lettori unici

Un tratto dove si interverrà con i lavori

Saranno utilizzati per ampliare i marciapiedi e abbattere le battere architettoniche i 50mila euro assegnati al Comune di Letojanni dal Ministero dell’Interno per la realizzazione di investimenti di messa in sicurezza di scuole, strade ed edifici comunali. La legge di Bilancio 2019 ha infatti stanziato per il 2019 395 milioni di euro per i comuni con popolazione fino a 20.000 abitanti e il contributo è assegnato in base alla popolazione: 100mila euro per i comuni tra 10.001 e 20.000 abitanti, 70mila tra 5.001 e 10.000 abitanti, 50mila tra 2.000 e 5.000 abitanti e 40mila con meno di 2.000 abitanti. Letojanni ha quindi ottenuto 50mila euro e dovrà iniziare gli interventi entro il 15 maggio. La Giunta del sindaco Alessandro ha ritenuto prioritario intervenire sui marciapiedi del centro con la messa in sicurezza della percorribilità e pedonabilità su via Vittorio Emanuele nel tratto compreso tra le vie Messina e Guglielmo Pepe, con l’allargamento della banchina lato mare, attualmente di dimensioni ridotte e il contestuale abbattimento delle barriere architettoniche. Ciò comporterà l'eliminazione degli stalli di parcheggio in quel tratto per consentire il transito delle auto. Il progetto, per un ammontare di 50mila euro, è stato redatto dall’Ufficio tecnico comunale. I lavori saranno eseguiti dall’impresa Maugeri Costruzioni di Letojanni, che si è aggiudicata la procedura alla quale erano state invitate tre ditte (due quelle che hanno presentato offerta) con un ribasso del 13,33% sull’importo a base d’asta dei lavori pari a 38mila 803 euro, ottenendo dunque l’appalto per la cifra di 33mila 786 euro.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.